A+ A A-
 

Little Villains: Rock e birra formano un binomio vincente Little Villains: Rock e birra formano un binomio vincente Hot

Little Villains: Rock e birra formano un binomio vincente

recensioni

titolo
“Cafè de Stam”
etichetta
Spira Records
Anno

LINE UP:
James Childs – voce, basso
Owen Childs – chitarre
Chris Fielden – batteria

TRACKLIST:
1. Café De Stam =VIDEO UFFICIALE=
2. Rocking Horse Shit =VIDEO UFFICIALE=
3. Piece by Peace
4. Ian Maiden
5. Gattling Gun
6. Gobsmacked
7. The Man From Du Monte
8. Lidl Villains
9. Run You Through
10. Half Past Dead 

opinioni autore

 
Little Villains: Rock e birra formano un binomio vincente 2024-04-01 15:46:33 Corrado Franceschini
voto 
 
3.5
Opinione inserita da Corrado Franceschini    01 Aprile, 2024
Ultimo aggiornamento: 01 Aprile, 2024
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Avete mai visto una band che per la copertina del proprio disco, si fa fotografare di fronte ad un locale con il relativo proprietario? Gli anglo-americani Little Villains lo hanno fatto. Sulla cover di “Cafè de Stam”, il terzetto è immortalato davanti all’omonimo bar situato a Paal (Belgio), assieme al proprietario Guy Baptist. Tanto per darvi un’idea dello spirito giocoso ed "alcolico" dei Nostri basti dire che, in cima al locale, svetta l’insegna della birra belga Duvel. I Little Villains, combo formatosi nel 2005 per volere del cantante e bassista James Alexander Childs e del batterista Philthy Taylor (ex-Motorhead), in questo quinto disco non cambiano di una virgola il loro credo. Stessa formazione dell’ultimo CD, stesso luogo di registrazione - lo Stujo di Los Angeles - stessa label e, naturalmente, stesso blend musicale. I dieci pezzi di “Cafè de Stam” hanno una durata complessiva di 31 minuti, ed in essi è possibile trovare l’immediatezza del Punk meno “caciarone”, il suono grezzo dell’Hard Rock fine ’70/inizi ’80, una certa “vaghezza” psichedelica ed un poco di Beat. Non pensate a chi sa quali tecnicismi ma, piuttosto, ad un lavoro diretto e immediato dove la chitarra di Owen Childs più che dei soli, fa dei brevi intermezzi. Solo la validissima 'AC/DC-iana' “Run You Through”, si fregia di un solo più lungo, prima “a pezzi” e poi in linea con il ritmo. Ho parlato sopra di spirito giocoso e sono convinto che pezzi come “Ian Maiden” - facile indovinare quale band ha dato ispirazione musicale ai Nostri -, l’Heavy e veloce “Lidl Villains” (scritto proprio così), per non parlare di “Rocking Horse Shit”, possiedono testi divertenti. Per farvi capire la versatilità del gruppo (e del disco), aggiungo che “Gattling Gun” energizza gli AC/DC e li miscela con un bridge alla Rolling Stones e che “Piece by Peace” mescola agevolmente Rock, Hard Rock e Psycho Beat. I Little Villains chiudono con l’ottima “Half Past Dead” un disco che sceglierei volentieri per coprire la distanza che c’è fra Reggio Emilia, posto in cui abito, e Modena. Se dal Rock cercate onestà, sudore e divertimento, fidatevi ciecamente dei Little Villains. Se invece cercate tecnica, rabbia cieca o musica esasperata, girate lo sguardo altrove.

Trovi utile questa opinione? 
10
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Fatal Fire, un debut album con i controfiocchi
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Benighted: tradizione e modernità, violenza cruda e groove
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
 Achelous, nuovo album e nuove emozioni per un lavoro epico
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli indiani About Us non hanno paura di osare e pubblicano un lavoro di qualità
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Razor Attack, ci vuole di meglio
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dialith, un breve EP che conferma le qualità del gruppo
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ancient Trail, un disco che merita attenzione
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Scarefield: orrorifici!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dyspläcer, un debut album che fa intravedere del talento
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Blood Opera: grande incompiuta
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Consigli Per Gli Acquisti

  1. TOOL
  2. Dalle Recensioni
  3. Cuffie
  4. Libri
  5. Amazon Music Unlimited

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla