A+ A A-
 

Fessus: una raccolta con il primo demo ed un live album Fessus: una raccolta con il primo demo ed un live album

Fessus: una raccolta con il primo demo ed un live album

recensioni

gruppo
titolo
Pilgrims of Morbidity / Thresholds of Morbidity
etichetta
Darkness Shall Rise Productions
Anno

PROVENIENZA: Austria 

GENERE: Death Metal 

FFO: Grave Miasma, Autopsy, Sonne Adam, Anatomia, Necrophagia 

LINE UP: 
Brenton - voce, chitarre 
Gumpf - chitarre 
Jana - basso 
Thomas - batteria 

TRACKLIST: 
1. Acidic Secretion* [04:08] =TRACK VIDEO= 
2. Pilgrims of Morbidity* [05:21] 
3. Unmoored* [04:12] 
4. Intro - Acidic Secretion** [05:16] 
5. Pointless Anguish** [06:02] 
6. Pilgrims of Morbidity** [05:25] 
7. Asphyxiate in Exile** [04:23] 
8. Unmoored** [04:13] 
*dal demo "Pilgrims of Morbidity" 
**dal live album "Thresholds of Morbidity" 

Running time: 38:57 

opinioni autore

 
Fessus: una raccolta con il primo demo ed un live album 2024-04-03 15:12:32 Daniele Ogre
voto 
 
3.0
Opinione inserita da Daniele Ogre    03 Aprile, 2024
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

Quella qui in esame è sostanzialmente una raccolta con cui l'etichetta underground tedesca Darkness Shall Rise Productions mette insieme le prime due uscite dei deathsters austriaci Fessus, tant'è che il disco porta il titolo di entrambi i lavori, "Pilgrims of Morbidity / Thresholds of Morbidity": il primo un demo rilasciato l'anno scorso, il secondo un live album uscito nello scorso mese di marzo con la registrazione dell'esibizione dei Nostri al Cafe Carina di Vienna. Un modo per tirare le fila e far conoscere al pubblico questa giovane band viennese, il cui Death Metal è saldamente ancorato alla vecchia tradizione, con sonorità a cavallo tra le sferzate Blackened Death dei Grave Miasma, le truci atmosfere degli Autopsy e pesanti rallentamenti Death/Doom. I Fessus in pratica non inventano assolutamente nulla di nuovo, ma come possiamo sentire - specialmente nei primi tre pezzi che arrivano dallo studio - hanno sicuramente studiato bene la materia. Si può anche notare come i Nostri guardino con favore anche ai Necrophagia, probabilissima fonte d'ispirazione primaria per il secondo pezzo "Pilgrims of Morbidity". Anche la seconda parte del disco risulta abbastanza convincente, con un lotto di brani live con una registrazione più buona di quanto ci si potesse aspettare e tra i quali si segnalano "Pointless Anguish" ed "Asphyxiate in Exile", più che altro perché non presenti nel demo d'esordio, e ne deduciamo quindi che andranno su un futuro lavoro. Come detto, possiamo prendere "Pilgrims of Morbidity / Thresholds of Morbidity" semplicemente per quello che è: un buon modo per cominciare a conoscere una band che sembra avere le idee ben chiare su quale sia il proprio percorso. Per un giudizio più accurato sugli austriaci Fessus, però, aspettiamo una prossima uscita.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Fatal Fire, un debut album con i controfiocchi
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Benighted: tradizione e modernità, violenza cruda e groove
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
 Achelous, nuovo album e nuove emozioni per un lavoro epico
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli indiani About Us non hanno paura di osare e pubblicano un lavoro di qualità
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Razor Attack, ci vuole di meglio
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dialith, un breve EP che conferma le qualità del gruppo
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ancient Trail, un disco che merita attenzione
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Scarefield: orrorifici!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dyspläcer, un debut album che fa intravedere del talento
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Blood Opera: grande incompiuta
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Consigli Per Gli Acquisti

  1. TOOL
  2. Dalle Recensioni
  3. Cuffie
  4. Libri
  5. Amazon Music Unlimited

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla