A+ A A-
 

Thrash con la T maiuscola per i giovani Ultra-Violence Thrash con la T maiuscola per i giovani Ultra-Violence Hot

Thrash con la T maiuscola per i giovani Ultra-Violence

recensioni

titolo
Wildcrash
etichetta
Punishment 18 Records
Anno

 

Track-list:

 

01. Wildcrash

02. Infernal trip

03. Frustration of soul

04. Inhuman slaves

05. Herpes

 

opinioni autore

 
Thrash con la T maiuscola per i giovani Ultra-Violence 2012-08-06 21:09:45 Ninni Cangiano
voto 
 
4.0
Opinione inserita da Ninni Cangiano    06 Agosto, 2012
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Thrashhhhhh!!! Di quello tirato, violento e furioso, come una legnata sulle gengive, sporco,cattivo ed estremamente arrabbiato come in tante, tantissime pluri-osannate storiche bands americane non sanno più comporre da tanto, troppo tempo! L’hanno realizzato questi giovanissimi torinesi Ultra-Violence (un nome che è tutto un programma!) con l’E.P. “Wildcrash”. C’è tutto quello che di meglio la Bay-Area seppe dare al thrash nella magica seconda metà degli anni ‘80/primi anni ’90: assoli al fulmicotone dell’ottimo Andrea Vacchiotti, riff assassini, ritmiche iper-veloci imposte dal tellurico batterista Simone Verre e la voce aggressiva ed urlata a pieni polmoni del buon Loris Castiglia (anche chitarrista ritmico). Sono 5 i pezzi di questo lavoro, 5 assalti sonori incandescenti, 5 roventi esempi di come, anche nel 2012, si possa comporre e suonare dell’ottimo thrash, di quello con la T maiuscola! Dall’opener “Wildcrash”, fino alla conclusiva “Herpes” non c’è spazio per romanticherie zuccherose, solo e soltanto fottutissmo thrash metal di quello che vi farà impazzire nell’headbanging fino a farvi spaccare le vertebre cervicali e che dal vivo scatena lo stage diving e mette a dura prova la pazienza della security. Tutta la band, nonostante la giovanissima età, dimostra una capacità a livello tecnico non indifferente (anche il bassista Roberto “Robba” Dimasi dà il suo contributo egregiamente!) e, seppure è evidente una certa mancanza d’originalità, il tutto viene messo in secondo piano dalla qualità delle singole composizioni musicali che, lo ripeto, vi faranno saltare in piedi pieni d’energia. Peccato per la copertina davvero brutta, ma fortunatamente la musica è di tutt’altro livello qualitativo! “Wildcrash” è un disco imperdibile per ogni fan del thrash metal ed attendo gli Ultra-Violence al primo full-lenght....

Trovi utile questa opinione? 
10
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Energia allo stato puro dalla Finalndia con i rockers Temple Balls
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Troppe influenze varie rendono un po' dispersivo questo secondo album degli Iron Flesh
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Troppo elevata la durata complessiva del comunque buono primo album dei Malformity
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Secondo album per la Death Metal band danese Shadowspawn
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nuovo EP per gli Achelous che anticipa l'uscita del prossimo full-length
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
U.D.O.: un live monolitico!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Dama, un progetto interessante per chi si nutre di hard rock e metal a 360 gradi
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Da Torino, un hard rock classico e davvero ben fatto grazie ai Red Giant
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il relax della deprivazione sensoriale offerta dagli Aphonic Threnody
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un'altra band nata dall'annata pandemica: debut EP per i Sumen
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Katana Cartel: l'importanza di uno splendido artwork
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla