A+ A A-
 

L’extreme thrash dei Riotor L’extreme thrash dei Riotor Hot

L’extreme thrash dei Riotor

recensioni

gruppo
titolo
Rusted Throne
etichetta
Inferno Records
Anno

LINE-UP

Mikalcoholic - Bass

Stefanatik - Drums          

Kevinator - Guitars        

Ismarevil - Vocals

Jeff - Guitars

 

TRACKLIST

1. Nightmare Is My Life               

2. Rusted Throne           

3. Learning to Hate        

4. Desintegrator             

5. Into the Riot

6. Thy Drunken Sinner 

7. Destroy to Create     

8. Narcotic Death           

9. Flesh Desire 

10. Metal Salvation                         

11. Triumph of Sorrow

opinioni autore

 
L’extreme thrash dei Riotor 2015-07-24 14:04:00 Chiara
voto 
 
3.5
Opinione inserita da Chiara    24 Luglio, 2015
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

I canadesi Riotor ritornano a cinque anni dal primo full length, “Beast of Riot”, con un’opera thrash estrema, “Rusted Throne”, pubblicata come da buona tradizione della Inferno Records anche in tiratura limitata in musicassetta. Forti di diversi mesi di tour in patria e oltreoceano, i cinque thrasher di Quebec City non potevano non sfornare un album degno del loro nome.

“Rusted Throne” è un compendio della filosofia e dello stile di vita della formazione canadese: la vita non è degna di essere vissuta se non lanciandosi a folle velocità sulla corsia di sorpasso. Violenza, sofferenza, lyrics esplicite (così come l’artwork della copertina) la fanno da padrone per tutta la durata del disco, che suona davvero come un unico urlo disperato. Pur trovando una parziale salvezza in “Metal Salvation”, non si poteva che chiudere con il trionfo del dolore, traducendo alla lettera il titolo del pezzo di chiusura di “Rusted Throne”, “Triumph of Sorrow”.

Certo, “Rusted Throne” non è esente da qualche sbavatura, ma siamo a un secondo album e di tempo per migliorarsi i Riotor ne hanno, eccome. La voglia di fare e di spaccare non manca, vedremo se sopravvivrà alla prova del tempo.

Trovi utile questa opinione? 
10
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Gli Hexorcist ed un debut album che sembra arrivare dalla fine degli 80's
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una prova matura al terzo album per i tedeschi Temple of Dread
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Rebellion si confermano su livelli qualitativi elevati
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Altra buona prova per i finlandesi Galvanizer
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sufficiente la prima prova su lunga distanza dei Necrogod
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Space Chaser si meritano la sufficienza
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Innasanatorium, ennesimo esempio dell'incapacità del music business
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Lasting Maze possono migliorare
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sin troppo breve il nuovo EP degli algerini Silent Obsession
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Unclesappa: melodie eteree a suon di Ambient & Rock.
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una produzione a dir poco mediocre rovina il debut album dei Solus ex Inferis
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla