A+ A A-
 

Un disco riuscito per i Love Frame Un disco riuscito per i Love Frame Hot

Un disco riuscito per i Love Frame

recensioni

titolo
Forgiveness
etichetta
Sliptrick Records
Anno

Track List:
1.Halo
2.Mine
3.Real Love Exhibition
4.Lie To Lie
5.Heart Box
6.Maybe
7.Blue
8.Escape
9.Save Me
10.Start Looking For
11.Rakkaus On Ikkuista

Line-up:
Giulia Lupica – Vocels
Laerte Ungaro – Guitar
Dave Carrozzo – Bass
Beppe La Gala – Drums

opinioni autore

 
Un disco riuscito per i Love Frame 2016-04-13 07:40:24 Celestial Dream
voto 
 
3.5
Opinione inserita da Celestial Dream    13 Aprile, 2016
Ultimo aggiornamento: 13 Aprile, 2016
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

Ci arriva solo ora questo disco dei Love Frame uscito quasi un paio di anni fa. Poco male perchè il quartetto milanese ci presenta un debutto davvero ben fatto tra heavy melodico e un alternative rock dal sound moderno.

“Forgiveness” è un disco riuscito, sia per la cura di alcuni aspetti come artwork, booklet e produzione, sia per il songwriting. Undici brani potenti e graffianti con la voce femminile e grintosa della brava Giulia che hanno un buon tiro e tra i quali segnalerei senza dubbio “Halo”, grintosa e accattivante, “Heart box”, un lento tutt'altro che banale, l'intensa “Blue” e la potente ma melodica “Escape”.

Un disco davvero godibile, da spararsi ad alto volume. A presto Love Frame!

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

A zonzo sul confine tra Svezia e Norvegia col debutto degli Åskog
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli indiani Against Evil ed il loro genuino heavy metal
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Artillery: con una X segnano il decimo album
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Red Moon Architect: il freddo bacio finnico della morte
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Einherjer: risplende sufficientemente bene la stella dei vichinghi
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Junkwolvz: un esordio incerto.
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Segnatevi il nome dei Nightshadow!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Immortal Sÿnn virano verso il thrash
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
"Conquistador", il debutto super-complesso degli Stone Healer
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Haunt: nel segno della tradizione
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Agli Hellsike! serve un cantante migliore
Valutazione Autore
 
1.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla