A+ A A-
 

I Gods of Silence con un debutto che farà molto parlare di sé I Gods of Silence con un debutto che farà molto parlare di sé Hot

I Gods of Silence con un debutto che farà molto parlare di sé

recensioni

titolo
Neverland
etichetta
Rock Of Angels Records
Anno
Line Up:
Gilberto Meléndez – Vocals 
Sammy Lasagni – Guitars 
Bruno Berger – Keyboards 
Daniel Pfister – Bass 
Philipp Eichenberger – Drums 
 
Tracklist:
01. Gods of Silence (Intro)
02. Army of Liars
03. Against the Wall
04. Neverland
05. Full Moon
06. The Phoenix
07. Demons
08. Wonderful Years
09. Alone
10. You Mean Nothing More to me
11. All My Life

opinioni autore

 
I Gods of Silence con un debutto che farà molto parlare di sé 2017-09-05 10:04:59 Celestial Dream
voto 
 
4.0
Opinione inserita da Celestial Dream    05 Settembre, 2017
Ultimo aggiornamento: 05 Settembre, 2017
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Melodic Metal, Power/Prog, Power Metal, Hard Rock... fate voi, non ci interessa un granché inquadrare la musica dei Gods of Silence. Vi basta sapere però che “Neverland” è davvero un gran bel disco!

Questi ragazzi arrivano dalla Sv.... izzera (ma come non Svezia?) e arrivano al debutto con un disco che farà parlare di sé. Si, perchè “Neverland” è composto da grandi brani, è cantato alla grande dallo “Jorn svizzero” Gilbi Meléndez (che mi ha ricordato anche Urban Breed). Qualche rimando ai Masterplan e ai canadesi Borealis ed un sound molto potente e melodico allo stesso tempo. In realtà la band aveva già dato alla luce un paio di lavori col nome Kirk ma, dopo alcuni problemi e cambi di line-up, si è deciso di ripartire col nome Gods of Silence. Buona la partenza con “Army of Liars” e “Against the Wall”, ma sono i ritmi alti della title-track ad esaltare sul serio. Un tocco alla Evergrey nel riuscitissimo mid tempo “Full Moon”, scelto come singolo del disco. Si ritorna a spingere con la bellissima “Phoenix” e poi “Wonderful Years”, con un refrain irresistibile e, a chiudere, il melodico mid tempo “All my life”.

Un debutto coi controcazzi. Non ci son dubbi sul fatto che “Neverland” dei Gods of Silence sia tra i migliori dischi in campo Melodic Power Metal usciti in questo 2017!

Trovi utile questa opinione? 
20
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Speed metal roboante che viaggia su ritmi infernali per i Seax
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Primo full-length per gli abruzzesi A Vintage Death
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Per i fans del classico US Death Metal, il quarto album dei Faithxtractor
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ritorno in grande stile per gli Xandria, con una band quasi del tutto rinnovata
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Al secondo album registriamo un netto miglioramento per i Sanguisugabogg
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dagli Act of Impalement un Death/Doom della vecchia scuola: semplice ed efficace
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Dai Just Before Dawn un EP di UK Death Metal sulla Guerra del Vietnam
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sins of Shadows, forse qualche minuto in meno avrebbe giovato
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Termination Force e la nostalgia del passato
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Marco Garau's Magic Opera, ancora un centro pieno!
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tragico, epico, atmosferico: EP di debutto per Druids of Eld
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Non convince proprio del tutto la nuova vita Death/Doom degli americani Invertia
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Consigli Per Gli Acquisti

  1. TOOL
  2. Dalle Recensioni
  3. Cuffie
  4. Libri
  5. Amazon Music Unlimited

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla