A+ A A-
 

Oltre 30 anni e non sentirli: nuovo EP per la leggenda teutonica Atrocity Oltre 30 anni e non sentirli: nuovo EP per la leggenda teutonica Atrocity Hot

Oltre 30 anni e non sentirli: nuovo EP per la leggenda teutonica Atrocity

recensioni

gruppo
titolo
Masters of Darkness
etichetta
Massacre Records
Anno

Line Up: 
Alexander Krull - vocals 
Thorsten Bauer - guitars, bass 
Pete Stret - guitars 
Joris Nijenhuis - drums 

Tracklist: 
1. Masters of Darkness [04:04] 
2. Menschenschlachthaus [04:30] 
3. Gates of Oblivion [04:21] 
4. Devil's Covenant [04:10] 

Running time: 17:05 

opinioni autore

 
Oltre 30 anni e non sentirli: nuovo EP per la leggenda teutonica Atrocity 2017-11-26 12:58:35 Daniele Ogre
voto 
 
3.5
Opinione inserita da Daniele Ogre    26 Novembre, 2017
Ultimo aggiornamento: 26 Novembre, 2017
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Attivi dal 1985 e con all'attivo nove album e già un paio di EP, gli Atrocity sono tra annoverare tra le più longeve bands non solo di Germania, ma d'Europa in generale. "Masters of Darkness" è il terzo EP pubblicato in carriera da Alexander Krull e soci. Un EP che ci mostra una band che ancora oggi riesce a miscelare alla sua base Death Metal diverse influenze che passano soprattutto, grazie ad un buon uso di suoni orchestrali e cori, per sfumature goticheggianti.

Vedasi ad esempio proprio la prima delle quattro tracce che compongono "Masters of Darkness", la bella title-track cui segue subito il contraltare (e unico altro pezzo presente nella versione 7"), "Menschenschlachthaus", che, nonostante la solita presenza di cori nel refrain, ha un sound più marcatamente Death, con una parte centrale che ricorda fortissimamente i Kreator dei giorni nostri. Se poi con "Gates of Oblivion" ci si sposta quasi del tutto verso lidi Gothic - e difatti trovo sia l'episodio più debole dell'EP -, con "Devil's Covenant" torna a far capolino un sound estremamente kreatoriano: dei quattro pezzi presenti nell'EP, questultimo è probabilmente quello che più di tutti smuoverà i capoccioni del pubblico.

Varietà è la parola d'ordine per gli Atrocity, da anni ormai. E da anni trovo che questa possa essere un po' un'arma a doppio taglio, perché se da un lato permette a Krull e compari di non restare impantanati in un sound unico, dall'altro potrebbe creare, in un certo qual modo, una certa confusione. La produzione affidata ai Mastersound Studio di proprietà dello stesso Krull rende pienamente giustizia a questo disco di buonissima fattura. Un'uscita che sazierà per un po' la fame dei fans degli Atrocity in attesa dell'uscita del prossimo capitolo, "Okkult II".

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

TrollfesT: un album dal sapore estivo dedicato anche ai non addetti ai lavori
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Debutto a dir poco incredibile per Swartadauþuz ed i suoi Trolldom
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Molto lungo ma anche molto affascinante il terzo studio album dei Prometheus
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I texani Void Witch si presentano con un più che soddisfacente EP omonimo
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Death/Thrash diretto e viscerale per i polacchi Infernal Bizarre
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Bentornata, Sarah Jezebel Deva!
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il troppo stroppia: nuovo album per i Lost Tribes Of The Moon
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Per i Tomb Mold un nuovo demo breve quanto affascinante
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Piccole gemme sinfoniche: debutto per i Carmeria!
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Cobra Spell: nuovo EP che segue le sonorità più classiche
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una produzione pessima condanna il debutto degli Ethereal Realm
Valutazione Autore
 
1.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Consigli Per Gli Acquisti

  1. TOOL
  2. Dalle Recensioni
  3. Cuffie
  4. Libri
  5. Amazon Music Unlimited

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla