A+ A A-
 

Sorprendono gli Evilyn col loro Black/Death brutale e dissonante Sorprendono gli Evilyn col loro Black/Death brutale e dissonante Hot

Sorprendono gli Evilyn col loro Black/Death brutale e dissonante

recensioni

gruppo
titolo
Inside Shells
etichetta
Autoproduzione
Anno

PROVENIENZA: U.S.A./Canada 

GENERE: Avant-garde Death/Black Metal 

FFO: Gorguts, Deathspell Omega, Portal, Morbid angel, Bloodbath 

LINE UP: 
Anthony Lipari - vocals, guitars 
Jim Hildebrandt - bass 
Lee Fisher - drums 

TRACKLIST: 
1. Colossal Cyclops [03:00] =ASCOLTA= 
2. Spires [03:35] 
3. Inside Shells [04:43] =ASCOLTA= 
4. Breaker of Chains [02:57] 
5. Embers Burn [02:40] 

Running time: 16:55 

opinioni autore

 
Sorprendono gli Evilyn col loro Black/Death brutale e dissonante 2021-01-02 11:48:49 Daniele Ogre
voto 
 
3.5
Opinione inserita da Daniele Ogre    02 Gennaio, 2021
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Debutto assoluto uscito lo scorso agosto per gli Evilyn, trio statunitense/canadese che riesce ad impressionare non poco con un "semplice" EP di cinque brani, per circa 1/4 d'ora scarso di musica. Basta davvero così poco agli Evilyn per lasciare il segno con "Inside Shells", grazie soprattutto al loro iper-tecnico e totalmente dissonante Black/Death, in cui possiamo trovare di fondo un Death Metal nudo e crudo (Morbid Angel, Bloodbath), ma rivestito di avanguardismo estremo che richiama gruppi del calibro di Deathspell Omega, Gorguts, Portal ed Ulcerate. Basta prendere anche solo la title track: scariche di violenza primordiale in cui i Nostri si lasciano a briglia sciolta salvo poi mordere il freno improvvisamente, con pesantissimi rallentamenti che sulle prime possono spiazzare, ma che ai seguenti ascolti risulteranno essere poi un po' i punti forti di questo lavoro. Con "Inside Shells" gli Evilyn sembrano semplicemente affilare le armi: un lavoro breve per cominciare a farsi conoscere prima di un'eventuale (e già auspicabile) primo full length. Che promette di essere qualcosa di colossale.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Walk The Walk: un debutto diretto agli amanti del melodic hard rock!
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dopo tre decadi torna l'US metal degli Attika
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dalla Finlandia tra melodic hard rock ed un pizzico di metallo, benvenuti Door 964
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Un buon debut album omonimo per i Malice Divine dell'ex-Astaroth Incarnate Ric Galvez
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Skyhammer ed un EP un po' troppo old-style
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Marco Garau's Magic Opera: come deve essere il power sinfonico
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un breve EP di debutto che passa in sordina per i Tedio
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Kromheim: dalla Polonia un discreto biglietto da visita in puro viking style
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Kalah, un'altra prova dell'incompetenza del music business!
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla