A+ A A-
 

The Nova Hawks: blues e hard rock per un debutto interessante The Nova Hawks: blues e hard rock per un debutto interessante Hot

The Nova Hawks: blues e hard rock per un debutto interessante

recensioni

titolo
Redemption
etichetta
Frontiers Music
Anno

Tracklist:
1. Voodoo
2. Redemption
3. Dusty Heart
4. Witxh
5. Technicolor
6. Pills
7. Run Wild
8. Locked Inside
9. Greed Or Glory

Line-up:
Heather Leoni - vocals
Rex Whitehall - all instruments

opinioni autore

 
The Nova Hawks: blues e hard rock per un debutto interessante 2021-02-10 11:25:10 Celestial Dream
voto 
 
3.5
Opinione inserita da Celestial Dream    10 Febbraio, 2021
Ultimo aggiornamento: 10 Febbraio, 2021
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

Hard rock e blues che vanno a braccetto sulle note di “Redemption”, disco che ruota attorno al talento della coppia Heather Leoni e Rex Roulette riportandoci alla mente il sound dei lontani anni Settanta ma anche di band attuali come Blues Pills e Lucifer.

I The Nova Hawks suonano classici come pochi e lo dimostrano fin dalle prime note, quelle che compongono “Voodoo” e la title-track. La voce di Heather è profonda ed espressiva e si sposa alla grande con un sound come quello presente in questo disco. La soave “Dusty Heart” ci accompagna con la mente in qualche club americano degli anni Sessanta dove tra fumo e whiskey si esibisce sul palco la band di turno. Qualche sonorità psichedelica arriva puntuale tra le note della penetrante “Witxh” e dopo le sonorità lente e malinconiche di “Technicolor” si torna a rockeggiare con “Pills” e “Greed Or Glory”

L'originalità qui è un lontano parente ma nessuno dovrebbe aspettarsela all'interno quando si trattano queste sonorità. I The Nova Hawk hanno passione e talento, e questo basta e avanza per confezionare un bel disco come questo esordio.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

DIO: Ronnie James never die!
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dopo 22 anni, il debut album dei Crystal Winds
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
In viaggio verso l'abisso coi Saille
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
The Lion's Daughter si lanciano definitivamente in sperimentazioni stilistiche
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Superano la prova del primo full-length gli irlandesi Soothsayer
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tornano con un nuovo album dopo 15 anni i Dictatoreyes
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Katana Cartel: l'importanza di uno splendido artwork
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Daniele Liverani: scorribande di chitarra, e musica classica.
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sirius Curse, un EP niente male per debuttare all'interno della scena classica
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il ritorno degli Unflesh con un disco seriamente interessante
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Demo "fresca" per i giovani Tezura
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla