A+ A A-
 

3.2 il ritorno della progressive rock band di Berry ed Emerson 3.2 il ritorno della progressive rock band di Berry ed Emerson

3.2 il ritorno della progressive rock band di Berry ed Emerson

recensioni

gruppo
titolo
Third Impression
etichetta
Frontiers Music
Anno

Tracklist:
1. Top Of The World
2. What Side You're On
3. Black Of Night
4. Killer Of Hope
5. Missing Piece
6. A Bond Of Union
7. The Devil Of Liverpool
8. Emotional Trigger
9. A Fond Farewell
10. Never

Line-up:
Robert Berry - vocals, all instruments

opinioni autore

 
3.2 il ritorno della progressive rock band di Berry ed Emerson 2021-02-17 09:16:57 Celestial Dream
voto 
 
4.0
Opinione inserita da Celestial Dream    17 Febbraio, 2021
Ultimo aggiornamento: 17 Febbraio, 2021
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

C'era indubbiamente attesa per “Third Impression”, terzo lavoro per i 3.2 di Robert Berry, il progetto musicale di chiare influenze prog-rock, che debuttò con il monicker 3 nel lontano 1988 con il disco “To the Power of Three ” e venne ripreso successivamente nel 2018 modificandolo in 3.2 anche in ricordo di Keith Emerson – scomparso poco prima - con “The Rules Have Changed”.

Rimasti soli, Berry e Carl Palmer si sono rituffati in un nuovo viaggio rielaborando anche alcune idee di Keith che erano rimaste chiuse da qualche parte in un cassetto. “Third Impression” è un disco variegato e ricco di passaggi progressivi con qualche influenza epica e più melodica di scuola Aor. Il disco si apre con le noti soavi ed eleganti di “Top Of The World” e cerca di osare con i passaggi più selvaggi (e riusciti solamente in parte) di “What Side You're On”. Favolose le atmosfere malinconiche della ballata “A Bond Of Union”, autentico pezzo da novanta all'interno della tracklist con Robert che sfodera una prestazione da applausi. Le tastiere tornano protagoniste quando si da il via a “A Fond Farewell”, brano elegante e scelto come singolo per presentare questa release. Infine “Never”, che chiude le danze potremmo definirla come una suite di nove minuti, un brano elaborato e ricco di spunti che cresce con gli ascolti, e che contiene in fase di scrittura l'ultimo contributo - postumo - di Emerson.

Un lavoro di classe che non raggiunge i livelli dei grandi classici di questo tipo di sonorità (Asia, Yes), anche a causa di qualche passaggio meno ispirato, ma nel complesso siamo certi che potrà accontentare ogni appassionato di tutto quello che gira attorno al prog-rock. La buona musica non è mai scontata e qui ce n'è in abbondanza!

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Poco sotto la sufficienza il primo full-length degli Exterminated
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una sufficienza piena per il debut album dei Throne
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lontani da qualsiasi catalogazione: nuovo EP per i Phlebotomized
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Infinite & Divine: melodic metal di stampo moderno per un debutto niente male
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
The Treatment: energia e vigore non mancano nel quinto disco della band inglese.
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'accettazione del dolore secondo Kariti
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Katana Cartel: l'importanza di uno splendido artwork
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Daniele Liverani: scorribande di chitarra, e musica classica.
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sirius Curse, un EP niente male per debuttare all'interno della scena classica
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il ritorno degli Unflesh con un disco seriamente interessante
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Demo "fresca" per i giovani Tezura
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla