A+ A A-
 

Tra vecchio e nuovo la demo dei nostrani Enforces si fa notare Tra vecchio e nuovo la demo dei nostrani Enforces si fa notare Hot

Tra vecchio e nuovo la demo dei nostrani Enforces si fa notare

recensioni

gruppo
titolo
Electromagnetic Annihilation
etichetta
Autoproduzione
Anno

PROVENIENZA: Italia

GENERE: Death/Thrash Metal

TRACKLIST:
1. … And hell will be for us
2. Extinction
3. New world
4. Psychosis

LINE-UP:
Paolo Nevi – Guitars, lead vocals and drum programming
Emiliano Natali – Bass guitars, drum programming, backing vocals, and keyboards on “Psychosis”

opinioni autore

 
Tra vecchio e nuovo la demo dei nostrani Enforces si fa notare 2021-03-21 16:12:11 Luigi Macera Mascitelli
voto 
 
3.5
Opinione inserita da Luigi Macera Mascitelli    21 Marzo, 2021
Ultimo aggiornamento: 21 Marzo, 2021
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Parte con un sonoro cazzotto sulla faccia la demo proposta dai nostrani Enforces, "Electromagnetic Annihilation". Quattro tracce di purissimo death/thrash vecchia scuola ma che strizza l'occhio anche a passaggi più moderni e di tanto in tanto melodici. Stop. Questo il biglietto da visita della band di Viterbo, che dopo un ottimo full length nel 2016, ha partorito un lavoretto di tutto rispetto che costituirà il materiale per una nuova produzione completa.
Nuova line-up, con il solo Paolo Nevi rimasto della vecchia guardia, ma sound ancor più aggressivo per i nostri. Il tutto suonato con una certa maestria che fa di questo "Electromagnetic Annihilation" un antipasto più che gradito e sicuramente un ascolto molto interessante. La formula, dicevamo, è semplice ma di grande effetto: nulla di rivoluzionario sulla carta, ma a noi ce ne frega poco. Qui è la grinta e l'attitudine che fanno la differenza, e le quattro tracce proposte ti arrivano sulla faccia nude e crude come un sonoro ceffone. Tanto basta a rendere la demo promossa a pieni voti. Alla fine, può uscire male un death/thrash ispirato alla scuola tedesca e americana? Esatto non può. Questo è uno di quei casi in cui l'ignoranza allo stato puro - in senso buono ovviamente - e l'assenza di fronzoli si rivelano delle carte più che vincenti. Consigliatissimi!

Trovi utile questa opinione? 
20
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Grimgotts: i 3 EP in un unico album con aggiunta di inediti
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dalla (probabile) tomba degli Oath Div. 666 risorgono i Disembodiment
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
In attesa del nuovo full-length, gli Ereb Altor rilasciano un buonissimo nuovo EP
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Solo una sufficienza per il nuovo disco dei Bloody Hell
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tornano dopo otto anni i francesi Seth, ma con quello che è il loro miglior disco
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Con quella vena old school/progressive, gli Obsolete debuttano con un signor disco
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Gli Immortal Sÿnn virano verso il thrash
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
"Conquistador", il debutto super-complesso degli Stone Healer
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Haunt: nel segno della tradizione
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Agli Hellsike! serve un cantante migliore
Valutazione Autore
 
1.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Assolutamente promosso il debut album omonimo degli inglesi Cult Burial
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dama, un progetto interessante per chi si nutre di hard rock e metal a 360 gradi
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla