A+ A A-
 

The Treatment: energia e vigore non mancano nel quinto disco della band inglese. The Treatment: energia e vigore non mancano nel quinto disco della band inglese.

The Treatment: energia e vigore non mancano nel quinto disco della band inglese.

recensioni

titolo
Waiting For Good Luck
etichetta
Frontiers Music
Anno

Tracklist:
1. Rat Race
2. Take It Or Leave It
3. Lightning In A Bottle
4. Vampress
5. Eyes On You
6. No Way Home
7. Devil In The Detail
8. Tough Kid
9. Hold Fire
10. Barman
11. Let's Make Money
12. Wrong Way

Line-up:
Tom Rampton - Vocals
Dhani Mansworth - Drums
Tagore Grey - Guitars
Tao Grey - Guitars, Bass 

opinioni autore

 
The Treatment: energia e vigore non mancano nel quinto disco della band inglese. 2021-04-12 07:59:17 Celestial Dream
voto 
 
3.5
Opinione inserita da Celestial Dream    12 Aprile, 2021
Ultimo aggiornamento: 12 Aprile, 2021
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

L'hard rock frizzante dei The Treatment è tornato con il quinto capitolo della loro carriera: “Waiting For Good Luck” è il classico disco energico, ruvido ma allo stesso tempo piuttosto melodico con l'ugola graffiante di Tom Rampton a farla da padrone, ricordando Steve Lee e Klaus Meine.

Un lavoro vario e scoppiettante per la band di Cambridge che può colpire con il sound deciso e vigoroso di “Rat Rase”, il rock and roll frizzante di “Vampress” e “Hold Fire”, che subito dopo lascia spazio al blues rock elegante di “Barman”. Tra i momenti migliori del disco dobbiamo menzionare senza dubbio la potente e vivace “Devil In The Detail”, song che corre con autorevolezza presentando anche un bel solo di chitarra, e l'elettrizzante “Lightning In A Bottle”.

Gli amanti dell'hard rock ruvido di Mötley Crüe e Gotthard troveranno pane per i loro denti con il ritorno dei The Treatment. Un lavoro fin troppo classico, ma sicuramente energico e determinato al punto giusto!

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Grimgotts: i 3 EP in un unico album con aggiunta di inediti
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dalla (probabile) tomba degli Oath Div. 666 risorgono i Disembodiment
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
In attesa del nuovo full-length, gli Ereb Altor rilasciano un buonissimo nuovo EP
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Solo una sufficienza per il nuovo disco dei Bloody Hell
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tornano dopo otto anni i francesi Seth, ma con quello che è il loro miglior disco
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Con quella vena old school/progressive, gli Obsolete debuttano con un signor disco
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Gli Immortal Sÿnn virano verso il thrash
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
"Conquistador", il debutto super-complesso degli Stone Healer
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Haunt: nel segno della tradizione
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Agli Hellsike! serve un cantante migliore
Valutazione Autore
 
1.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Assolutamente promosso il debut album omonimo degli inglesi Cult Burial
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dama, un progetto interessante per chi si nutre di hard rock e metal a 360 gradi
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla