A+ A A-
 

Un'altra band nata dall'annata pandemica: debut EP per i Sumen Un'altra band nata dall'annata pandemica: debut EP per i Sumen Hot

Un'altra band nata dall'annata pandemica: debut EP per i Sumen

recensioni

gruppo
titolo
Pesthammer over Europe
etichetta
Autoproduzione
Anno

PROVENIENZA: Germania 

GENERE: Death Metal 

FFO: Entombed, Dismember, Amon Amarth, Unleashed 

LINE UP: 
Chris Bone - vocals 
Felipe Grüber - guitars 
Not Dan Wood - bass 
Michael Schulze - drums 

TRACKLIST: 
1. Diabolical Suffering [04:02] =ASCOLTA= 
2. Pesthammer [03:41] =ASCOLTA= 
3. Children's Crusade [03:38] 
4. Hexenbrennen (Eternal Fire) [05:18] 
5. Don't Forget to Rock'n'Roll (Bonus track) [02:58] 

Running time: 19:37 

opinioni autore

 
Un'altra band nata dall'annata pandemica: debut EP per i Sumen 2021-04-14 13:49:22 Daniele Ogre
voto 
 
3.0
Opinione inserita da Daniele Ogre    14 Aprile, 2021
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Debuttano con questo EP a titolo "Pesthammer over Europe" i Sumen, progetto nato in quel di Berlino dalla mente di Michael Schulze, che si occupa qui della batteria e che si avvale della collaborazione dell'inglese Chris Bone (Forged in Black) alla voce, del venezuelano Felipe Grüber (Distrust) alla chitarra e delo statunitense Dan Wood al basso. Insomma, appare chiaro come i Sumen siano uno dei tanti progetti intercontinentali nati durante il lungo anno di pandemia, con risultati spesso discreti. E non fanno eccezione i Sumen con il loro Death Metal a cavallo tra le sfuriate Death'n'Roll di Entombed/Dismember e, soprattutto, le crude melodie epicheggianti di gente come Amon Amarth e Unleashed, con strizzatina d'occhio finale a certo Blackened Death sempre di stampo scandinavo. Il risultato è un lavoro come questo "Pesthammer over Europe": breve (poco meno d'una ventina di minuti) ma capace di colpire con un lotto di brani che per quanto non brillino per originalità sanno ben intrattenere; quelli che abbiamo avanti sono infatti cinque brani al fulmicotone in cui grandissima importanza ha il riffingwork di Felipe Grüber, centro di gravità su cui ruota l'intero operato dei Sumen.
Una delle poche cose buone di quest'ultimo anno è la nascita ed il proliferare di questi progetti, che siano estemporanei o meno... in fondo quando c'è della buona musica, non è mai un male, no? Il tanto tempo a disposizione permette ai musicisti di poter scrivere sempre del nuovo materiale e se i risultati sono soddisfacenti come questo EP dei Sumen, di sicuro non abbiamo di che lamentarcene. Dategli un ascolto, potreste ritrovarvi piacevolmente sorpresi.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Grimgotts: i 3 EP in un unico album con aggiunta di inediti
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dalla (probabile) tomba degli Oath Div. 666 risorgono i Disembodiment
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
In attesa del nuovo full-length, gli Ereb Altor rilasciano un buonissimo nuovo EP
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Solo una sufficienza per il nuovo disco dei Bloody Hell
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tornano dopo otto anni i francesi Seth, ma con quello che è il loro miglior disco
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Con quella vena old school/progressive, gli Obsolete debuttano con un signor disco
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Gli Immortal Sÿnn virano verso il thrash
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
"Conquistador", il debutto super-complesso degli Stone Healer
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Haunt: nel segno della tradizione
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Agli Hellsike! serve un cantante migliore
Valutazione Autore
 
1.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Assolutamente promosso il debut album omonimo degli inglesi Cult Burial
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dama, un progetto interessante per chi si nutre di hard rock e metal a 360 gradi
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla