A+ A A-
 

I Tetramorphe Impure rilasciano una raccolta con il demo d'esordio ed un EP I Tetramorphe Impure rilasciano una raccolta con il demo d'esordio ed un EP

I Tetramorphe Impure rilasciano una raccolta con il demo d'esordio ed un EP

recensioni

titolo
Dead Hopes / The Last Chains
etichetta
Solitude Productions
Anno

PROVENIENZA: Italia 

GENERE: Funeral Doom/Death Metal 

FFO: Evoken, Esoteric, Disembowelment, Thergothon, Mournful Congregation 

LINE UP: 
Damien - vocals, all instruments 

TRACKLIST: 
1. Deception [11:26] 
2. Dead Hopes [13:24] 
3. The Last Chains [10:59] 
4. Eternal Procession [10:06] 

Running time: 45:55 

opinioni autore

 
I Tetramorphe Impure rilasciano una raccolta con il demo d'esordio ed un EP 2021-04-29 18:02:20 Daniele Ogre
voto 
 
3.0
Opinione inserita da Daniele Ogre    29 Aprile, 2021
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Questa nuova uscita dei nostrani Tetramorphe Impure rientra nella categoria "compilation": la nuova fatica della one man band piemontese, licenziata da Solitude Productions, raccoglie infatti l'EP "Dead Hopes" ed il demo d'esordio del progetto alessandrino, "The Last Chains". Chi già conosce quali siano le produzioni della label russa, non faticherà a trovare subito i connotati stilistici della creatura di Damien, vocalist live dei Comando Pretorio ed ex membro di Septycal Gorge, Mortuary Drape ed Eroded, qui alla guida totale del progetto in cui si occupa tanto delle parti vocali quanto dell'intero comparto strumentale. Mood estremamente malinconico, un incedere lento, ciclico, ridondante, atmosfere cupe, funeree... l'operato dei TI paga il proprio tributo alle grandi bands Funeral Doom/Death dei 90's, a partire dagli Evoken e dagli Esoteric, due veri e propri giganti del genere così come le atre bands la cui ombra si scorge nell'operato dell'artista piemontese; ci riferiamo ovviamente a gente come Disembowelment, Mournful Congregation e Thergothon. Sonorità insomma "classiche" per i TI, che mettono insieme in questo lavoro quattro brani di grandissima cupezza, tutti dalla lunga durata, cosa che, per chi non è avvezzo a tali sonorità, potrebbe risultare alquanto indigesto. Per gli amanti di questo mortifero sound intriso di malinconia e dall'incedere monolitico, l'ascolto dei Tetramorphe Impure è decisamente consigliato: lungi dall'essere un capolavoro e forse un po' troppo "legato" ai nomi da cui trae insegnamento, "Dead Hopes / The Last Chains" è un lavoro che sa comunque lasciare il segno. Difficile ne possiate rimanere delusi.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Grimgotts: i 3 EP in un unico album con aggiunta di inediti
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dalla (probabile) tomba degli Oath Div. 666 risorgono i Disembodiment
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
In attesa del nuovo full-length, gli Ereb Altor rilasciano un buonissimo nuovo EP
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Solo una sufficienza per il nuovo disco dei Bloody Hell
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tornano dopo otto anni i francesi Seth, ma con quello che è il loro miglior disco
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Con quella vena old school/progressive, gli Obsolete debuttano con un signor disco
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Gli Immortal Sÿnn virano verso il thrash
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
"Conquistador", il debutto super-complesso degli Stone Healer
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Haunt: nel segno della tradizione
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Agli Hellsike! serve un cantante migliore
Valutazione Autore
 
1.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Assolutamente promosso il debut album omonimo degli inglesi Cult Burial
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dama, un progetto interessante per chi si nutre di hard rock e metal a 360 gradi
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla