A+ A A-
 

Haunt: nel segno della tradizione Haunt: nel segno della tradizione

Haunt: nel segno della tradizione

recensioni

gruppo
titolo
Beautiful Distraction
etichetta
Autoproduzione
Anno

TRACKLIST:
1. Beautiful Distraction
2. In Our Dreams
3. Fortune's Wheel
4. Face of Danger
5. Sea of Dreams
6. Keeping Watch
7. Imaginary Borders
8. A Fool's Paradise
9. Hearts on Fire
10. It's in My Hands

LINE UP:
Trevor William Church - Vocals, Guitars, Bass
Andres Alejandro Saldate - Drums
Andy Lei - Guitars

opinioni autore

 
Haunt: nel segno della tradizione 2021-05-01 10:12:57 MASSIMO GIANGREGORIO
voto 
 
3.0
Opinione inserita da MASSIMO GIANGREGORIO    01 Mag, 2021
Ultimo aggiornamento: 01 Mag, 2021
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Questo power-trio di Fresno (California) si è costituito da poco (2017), ma sono particolarmente prolifici se è vero, come è vero, che hanno già dato alle stampe ben sei full-lenghts, oltre a vari EP e svariati split-records. Sono dediti ed avvezzi ad un metal piuttosto tradizionale, melodico quanto basta, potente quanto basta, carico quanto basta e che convince quanto basta: diciamocelo subito, qui ci attestiamo sulla sufficienza alquanto stiracchiata. Per usare una metafora scolastica, siamo al cospetto di una band che “potrebbe fare di più e meglio, ma non si applica” limitandosi a fare il minimo sindacale, il compitino diligente ma che non esalta. La voce di Trevor è appena accettabile, lineare e pulita ma in fondo anonima, il drumming è sempre dietro le quinte così come le quattro corde, delineando una sezione ritmica senza infamia e senza lode. Le keyboards alternano inserimenti azzeccati a episodi al limite dell’inopportuno (che sia il tastierista il quarto elemento della band nella foto, visto che – ufficialmente – sono un trio..?).
L’unica cosa che emerge nel piattume generale sono gli assoli di ascia, direi piuttosto pregevoli ed al limite del virtuosismo, ma sempre senza raggiungere vertici parossistici. Il tutto secondo i cliché del “già sentito”, atteso che il songwriting non brilla certo per originalità pur sviluppando delle tracce assolutamente oneste e volenterose.
Un album che scivola via senza incidere più di tanto: non possiamo certo gridare al miracolo, ma comunque i tre bad boys californiani hanno sfornato una fatica dignitosa, in grado di non sfigurare completamente nel metal-rama internazionale. Speriamo che la prossima sia maggiormente degna di nota.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Grimgotts: i 3 EP in un unico album con aggiunta di inediti
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dalla (probabile) tomba degli Oath Div. 666 risorgono i Disembodiment
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
In attesa del nuovo full-length, gli Ereb Altor rilasciano un buonissimo nuovo EP
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Solo una sufficienza per il nuovo disco dei Bloody Hell
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tornano dopo otto anni i francesi Seth, ma con quello che è il loro miglior disco
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Con quella vena old school/progressive, gli Obsolete debuttano con un signor disco
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Gli Immortal Sÿnn virano verso il thrash
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
"Conquistador", il debutto super-complesso degli Stone Healer
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Haunt: nel segno della tradizione
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Agli Hellsike! serve un cantante migliore
Valutazione Autore
 
1.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Assolutamente promosso il debut album omonimo degli inglesi Cult Burial
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dama, un progetto interessante per chi si nutre di hard rock e metal a 360 gradi
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla