A+ A A-
 

Dalla (probabile) tomba degli Oath Div. 666 risorgono i Disembodiment Dalla (probabile) tomba degli Oath Div. 666 risorgono i Disembodiment Hot

Dalla (probabile) tomba degli Oath Div. 666 risorgono i Disembodiment

recensioni

titolo
Mutated Chaos
etichetta
Everlasting Spew Records
Anno

PROVENIENZA: Canada 

GENERE: Death Metal 

FFO: Incantation, Rottrevore, Undergang, Disma, Funebrarum 

LINE UP: 
Math - vocals 
Chris - guitars, vocals 
Carl - bass, vocals 
Eric - drums 

TRACKLIST: 
1. Intro [00:38] 
2. Ceaseless Discharge [02:28] =ASCOLTA= 
3. Transcendent Upheaval of Unholy Graves [02:49] 
4. Mephitic Gunk of Putrified Limbs [01:43] =ASCOLTA= 
5. Sickening Abominations Terrorizing at Night [02:18] =ASCOLTA= 
6. Below the Mind of Morbidity [04:26] 

Running time: 14:22 

opinioni autore

 
Dalla (probabile) tomba degli Oath Div. 666 risorgono i Disembodiment 2021-05-06 18:36:58 Daniele Ogre
voto 
 
3.5
Opinione inserita da Daniele Ogre    06 Mag, 2021
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

C'erano una volta gli Oath Div. 666, Death Metal band canadese formatasi nel 2012 e con all'attivo un EP, un demo ed un album, "Apocalypse Division" del 2019; una band fortemente devota al cosiddetto "culto dell'HM-2", con sonorità dunque derivanti soprattutto dal Death Metal svedese della vecchia scuola di Stoccolma. Qualcosa però cambia dopo l'uscita del suddetto album: le nuove tematiche affrontate nei testi non sembrano calzare con lo stile suonato sino a quel momento: è da quel momento che prendono vita i Disembodiment, più un vero e proprio nuovo corso per la band piuttosto che un progetto parallelo (tant'è che nelle info che accompagnano il promo inviatoci da Everlasting Spew Records si parla di "former band"). I Disembodiment abbandonano qualsiasi velleità Swedish, togliendo di mezzo anche le tipiche distorsioni del mitico pedale della Boss: le chitarre si fanno più pesanti, il sound in generale diventa più cupo e violento, le voci divengono estremamente gutturali, le influenze si spostano verso gruppi quali Incantation, Rottrevore, Disma, Undergang... e sotto questa nuova luce (si fa per dire) e col nuovo monicker arriva l'EP d'esordio "Mutated Chaos", disco breve - non raggiunge nemmeno il quarto d'ora - che punta tutto sull'impatto e sulla pesantezza della proposta. I Disembodiment se ne escono con un lavoro che riesce a superare in "ignoranza" anche il proprio stesso passato recente: cinque brani (con in più una breve intro) di Death Metal marcescente e catacombale, con una serie di riffoni arcigni ed una sessione ritmica spaccacollo.
Seppur "Mutated Chaos" (nomen omen, lo possiamo dire?) sia solo il primissimo lavoro di questo nuovo corso della carriera di questi quattro ragazzi canadesi, siamo più che sicuri che alle prese con un full-length i Nostri non sfigurerebbero.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Gli Hammer King continuano sulla loro strada
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un debutto più che buono per il trio Death/Doom russo Gosudar
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Si conclude il ciclo narrativo dei Distant con un secondo monolitico album
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un tripudio di anni '80 in questo primo EP dei canadesi Video Nasty
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una buona sufficienza per il debutto degli americani Exsanguination
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Debutto solista per l'ex leader degli Acheron, Vincent Crowley
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Shade Of Memories, nulla di memorabile
Valutazione Autore
 
1.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Frozen Hell chiudono la loro carriera con un album dal retrogusto amaro
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Metalwings si confermano su ottimi livelli
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dopo sette anni i pugliesi Reality Grey tornano con il miglior album della loro carriera
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Kalah si confermano su livelli eccezionali!
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Before & Apace esordiscono con un album davvero originale, che unisce musica e scienza
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla