A+ A A-
 

Teramaze, il classico lavoro competente al quale manca qualcosa per esplodere completamente! Teramaze, il classico lavoro competente al quale manca qualcosa per esplodere completamente!

Teramaze, il classico lavoro competente al quale manca qualcosa per esplodere completamente!

recensioni

gruppo
titolo
Sorella Minore
etichetta
Wells Music
Anno

TRACKLIST:
1. Sorella Minore
2. Stone
3. Take Your Shot
4. Between These Shadows

LINE-UP:
Dean Wells: Vocals, guitars, keyboards
Andrew Cameron: Bass
Chris Zoupa: Guitars, keyboards
Nick Ross: Drums
Guest Vocals on "Sorella Minore": Nathan Peachey, Silvio Massaro, Jennifer Borg

opinioni autore

 
Teramaze, il classico lavoro competente al quale manca qualcosa per esplodere completamente! 2021-06-01 09:18:36 Celestial Dream
voto 
 
4.0
Opinione inserita da Celestial Dream    01 Giugno, 2021
Ultimo aggiornamento: 01 Giugno, 2021
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

I progsters australiani Teramaze non si facevano sentire da un po', da quel “Her Halo” pubblicato nel 2015. Ora, sei anni dopo, è tempo di rimettersi in gioco con questo nuovo “Sorella Minore”, full-length che continua, dal punto di vista lirico, il concept del suo predecessore.

Solamente quattro brani per un totale di quaranta minuti o poco più. Inutile dire che la title-track che apre il disco è anche il punto focale di questa release. Venticinque minuti posti in apertura e ricchi di cambi di atmosfere, melodie intense, passaggi piano-voce che lasciano spazio a momenti più potenti e a tratti aggressivi e moderni, ma mostrando sempre un buon equilibrio. Un pezzo complesso ma piacevole da ascoltare, un'opera che mette in mostra tutte le potenzialità di una band ormai ben navigata. Lo dimostrano anche con il prosieguo della tracklist; la ballata melodica e ricercata “Stone” si stampa in testa facilmente con atmosfere malinconiche, mentre poco più avanti si torna ai ritmi classici del power-prog con “Take Your Shot”. In chiusura il sound più moderno che accompagna la lenta “Between These Shadows”, brano ricco di arrangiamenti ricercati e di melodie raffinate.

Complessa l'apertura con la lunga title-track alla quale seguono tre pezzi di facile presa, ma non per questo banali; “Sorella Minore” è un disco ben bilanciato che mostra tutta la classe di una band come i Teramaze, a cui manca davvero poco per fare l'ultimo passo.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Gli Hexorcist ed un debut album che sembra arrivare dalla fine degli 80's
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una prova matura al terzo album per i tedeschi Temple of Dread
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Rebellion si confermano su livelli qualitativi elevati
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Altra buona prova per i finlandesi Galvanizer
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sufficiente la prima prova su lunga distanza dei Necrogod
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Space Chaser si meritano la sufficienza
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Innasanatorium, ennesimo esempio dell'incapacità del music business
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Lasting Maze possono migliorare
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sin troppo breve il nuovo EP degli algerini Silent Obsession
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Unclesappa: melodie eteree a suon di Ambient & Rock.
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una produzione a dir poco mediocre rovina il debut album dei Solus ex Inferis
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla