A+ A A-
 

Mourn the Light: musica da feretro. Mourn the Light: musica da feretro.

Mourn the Light: musica da feretro.

recensioni

titolo
Suffer, then We’re Gone
etichetta
Argonauta Records
Anno

TRACKLIST:
1. When the Fear Subsides (07:41)
2. I Bare the Scars (06:18)
3. Take Your Pain Away (05:07)
4. End of Times (2020 version) (04:20)
5. Suffer, Then We're Gone (09:16)
6. Refuse to Fall (04:40)
7. Progeny of Pain (04:02)
8. Wisdom Bestowed (07:49)
9. Blink of an Eye (Bonus Track) (05:36)

LINE UP:
Bill Herrick - Bass
Kyle Hebner - Drums
Kieran Beaty - Guitars
Dwayne Eldredge - Guitars, Vocals
Andrew Stachelek - Vocals

opinioni autore

 
Mourn the Light: musica da feretro. 2021-07-20 18:17:47 MASSIMO GIANGREGORIO
voto 
 
3.0
Opinione inserita da MASSIMO GIANGREGORIO    20 Luglio, 2021
Ultimo aggiornamento: 21 Luglio, 2021
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Super-classica line up da band metallara, questi cinque doomsters americani provengono dal Connecticut, ove si sono assemblati di recente (2017) sotto l’egida di un sound molto grato e devoto ai mostri sacri del genere made in USA, ossia i giganteschi Trouble. Hanno esordito con "Weight of the World", EP datato 2018, seguito dal singolo "Carry the Flame", dello stesso anno; l’anno seguente hanno preso parte ad uno split con gli Oxblood Forge. L’anno scorso è stata la volta dei singoli "Blink of an Eye" e "When the Fear Subsides". Non c’è male come prolificità; dove casca l’asino, però, è sull’aspetto “originalità”. Come detto, i nostri cinque della grande tristezza, pagano dazio ai monumentali Trouble, finanche nell’artwork, pur non avendone però la medesima carica a livello di pathos; specialmente i vocalizzi di Andrew Stachelek, sono ben puliti ma piuttosto ordinari, che non conferiscono al tutto quella atmosfera tipica del Doom Metal al quale la band di considera appartenente. A dirla tutta, anzi, il risultato di questa fatica è senz’altro encomiabile ma alquanto fiacco e spompato, pur mantenendosi a livelli decenti per il genere, non fosse altro che per i molteplici cambi di tempo nell’ambito di ogni traccia, che conferiscono al lavoro una certa varietà di soluzioni. Si stagliano dalla media, a mio avviso, “Take Your Pain Away” (dal riff principale un po’ ipnotico) e la lunga ed articolata title-track dal finale funebre, mentre “Refuse to Fall” si appalesa alquanto avulsa dal contesto.
Tirando le somme dopo gli ascolti, una fatica appena sufficiente, che comunque denota ampi margini di miglioramento del quintetto oscuro, in prospettiva; per il momento, lor signori e signore sono pregati di accomodarsi nel feretro fino a nuova release.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Gli Hexorcist ed un debut album che sembra arrivare dalla fine degli 80's
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una prova matura al terzo album per i tedeschi Temple of Dread
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Rebellion si confermano su livelli qualitativi elevati
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Altra buona prova per i finlandesi Galvanizer
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sufficiente la prima prova su lunga distanza dei Necrogod
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Space Chaser si meritano la sufficienza
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Innasanatorium, ennesimo esempio dell'incapacità del music business
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Lasting Maze possono migliorare
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sin troppo breve il nuovo EP degli algerini Silent Obsession
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Unclesappa: melodie eteree a suon di Ambient & Rock.
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una produzione a dir poco mediocre rovina il debut album dei Solus ex Inferis
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla