A+ A A-
 

Sorceress Of Sin, un gruppo da tenere d'occhio Sorceress Of Sin, un gruppo da tenere d'occhio Hot

Sorceress Of Sin, un gruppo da tenere d'occhio

recensioni

titolo
"Constantine"
etichetta
Autoproduzione
Anno

TRACKLIST:
1. Necropolis
2. Massacre of Meridian
3. Realms of Elysium
4. Pathogenic parasite
5. Until the dawn
6. Dimension IV
7. Erratica
8. Adira
9. Constantine

LINE-UP:
Lisa Skinner – Vocals
Constantine Kanakis – Guitars
Tom Maclean – Bass, keyboards and orchestral arrangements
Paul Skinner – Drums

opinioni autore

 
Sorceress Of Sin, un gruppo da tenere d'occhio 2021-08-14 09:52:37 Ninni Cangiano
voto 
 
3.5
Opinione inserita da Ninni Cangiano    14 Agosto, 2021
Ultimo aggiornamento: 14 Agosto, 2021
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

A pochi mesi dall’uscita del proprio debut album “Mirrored revenge” (risalente a novembre 2020), tornano a farsi sentire gli inglesi Sorceress Of Sin con un nuovo full-length intitolato “Constantine”, dotato di un artwork chiaramente ispirato a “Le cronache del ghiaccio e del fuoco” di George R.R. Martin. L’album è composto da nove tracce per oltre un’ora di durata, segno che il gruppo inglese si lascia andare spesso e volentieri la mano in pezzi dalla lunga durata; in tal senso, qualche miglioramento dal punto di vista del songwriting è auspicabile, qualche sforbiciata qua e là (ad esempio nella lunga title-track, nella quale non c’azzeccano niente le backing vocals da cantante lirica) avrebbe giovato rendendo più snelli ed efficaci i vari componimenti. Ciò nonostante, il power metal dei Sorceress Of Sin si lascia ascoltare gradevolmente ed è ricco di energia, soprattutto grazie all’approccio canoro della singer Lisa Skinner, vera e propria screamer che urla la propria rabbia senza soluzione di continuità dall’inizio alla fine. Il ritmo è sempre sostenuto, grazie anche ad un ottimo lavoro alla batteria di Paul Skinner (marito della cantante), mentre il basso di Tom Maclean pulsa a dovere. Lo stesso Maclean si occupa delle tastiere che si dividono spesso il ruolo da protagonista assieme alla chitarra di Constantine Kanakis. La registrazione è semplicemente ben fatta e sorprende come ancora una volta la band inglese sia stata costretta all’autoproduzione; siamo sommersi quotidianamente da immondizie musicali di ogni genere, mentre poi gruppi di talento come questo sono costretti all’autofinanziamento per diffondere la propria musica. Già, perché i Sorceress Of Sin sono un gruppo davvero interessante e di talento ed il loro “Constantine”, seppur migliorabile dal punto di vista del songwriting, è un gran bel disco, piacevole da ascoltare ed in grado di dare carica ed energia. Se teniamo conto del fatto che il gruppo si è formato solo nel 2020, bisogna tenerli d’occhio perché potrebbero regalarci altri lavori ancora più interessanti in futuro!

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Non convince quasi per nulla il secondo album dei Centenary
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il casino fatto musica: il debutto degli spagnoli Krossfyre
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Inferi confezionano il disco della loro consacrazione
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Interessante la proposta degli austriaci Infected Chaos
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Paradox Community: energia da vendere ed un bel mix di tante sonorità
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ballsqueezer, il non prendersi troppo sul serio a volte non aiuta
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ground Force, un progetto decisamente ambizioso
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nuovo EP per i Cult Burial, band che appare in costante crescita
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla