A+ A A-
 

I The Night Flight Orchestra riescono a bissare il successo del precedente “Aeromantic” con un lavoro altrettanto coinvolgente ed ispirato I The Night Flight Orchestra riescono a bissare il successo del precedente “Aeromantic” con un lavoro altrettanto coinvolgente ed ispirato Nuovo

I The Night Flight Orchestra riescono a bissare il successo del precedente “Aeromantic” con un lavoro altrettanto coinvolgente ed ispirato

recensioni

titolo
Aeromantic II
etichetta
Nuclear Blast Records
Anno

Tracklist:
1. Violent Indigo
2. Midnight Marvelous
3. How Long
4. Burn For Me
5. Chardonnay Nights
6. Change
7. Amber Through A Window
8. I Will Try
9. You Belong To The Night
10. Zodiac
11. White Jeans
12. Moonlit Skies

Line-up:
Björn Strid – vocals
David Andersson – guitars
Sebastian Forslund – guitars, percussions
John Lönnmyr – keyboards
Anna-Mia Bonde – choirs
Anna Brygård – choirs
Sharlee D’Angelo – bass
Jonas Källsbäck – drums

opinioni autore

 
I The Night Flight Orchestra riescono a bissare il successo del precedente “Aeromantic” con un lavoro altrettanto coinvolgente ed ispirato 2021-09-14 09:36:09 Celestial Dream
voto 
 
4.5
Opinione inserita da Celestial Dream    14 Settembre, 2021
Ultimo aggiornamento: 14 Settembre, 2021
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

I The Night Flight Orchestra sono oramai una band di punta all'interno della scena rock nonostante la loro proposta sia ben lontana da ciò a cui siamo spesso abituati. Ma la capacità di questi ragazzi svedesi di scrivere melodie coinvolgenti accompagnate da arrangiamenti eleganti, è sicuramente notevole. Un salto tra il rock-pop e dell'AOR degli anni '70 ed '80 anche stavolta con “Aeromantic II”, disco che segue la via del suo predecessore con la presenza di una dozzina di song dall'impatto immediato e perfette per essere ballate e canticchiate, certamente da sparare a tutto volume; brani luccicanti come l'atmosfera tipica di un disco-club di quegli anni. “You Belong To The Night” e “Chardonnay Nights” sono due esempi lampanti che testimoniano la classe dei Nostri, che sprigionano tutta la loro carica con coretti e tastiere zuccherose. I ritmi controllati di “Midnight Marvelous” fanno pieno centro con un bel refrain che si stampa in testa mentre la successiva “How Long” corre via spedita tra riff di chitarra ed arrangiamenti scoppiettanti. Nel finale brillano le luci sotto i riflettori di “Zodiac” e “White Jeans”, due super hits da ascoltare in loop.
In forma smagliante, i The Night Flight Orchestra riescono a distanza di un anno o poco più, a bissare il successo del precedente “Aeromantic” con un lavoro altrettanto coinvolgente ed ispirato. Da avere!

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Non convince quasi per nulla il secondo album dei Centenary
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il casino fatto musica: il debutto degli spagnoli Krossfyre
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Inferi confezionano il disco della loro consacrazione
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Interessante la proposta degli austriaci Infected Chaos
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Paradox Community: energia da vendere ed un bel mix di tante sonorità
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ballsqueezer, il non prendersi troppo sul serio a volte non aiuta
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ground Force, un progetto decisamente ambizioso
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nuovo EP per i Cult Burial, band che appare in costante crescita
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla