A+ A A-
 

Heavy from Germany Heavy from Germany Hot

Heavy from Germany

recensioni

titolo
Face to face
etichetta
MDD/Alive
Anno

01. The Hammer
02. Toothbrusher
03. We Destroy
04. Evil Dead
05. Inner Demon
06. Stone Cold
07. Face To Face
08. Great War
09. Frozen Tears
10. Dark Soul

opinioni autore

 
Heavy from Germany 2012-05-26 09:09:00 Celestial Dream
voto 
 
1.5
Opinione inserita da Celestial Dream    26 Mag, 2012
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

I “meno giovani” dei nostri lettori si ricorderanno una vecchia pubblicità alla tv, dove un giocatore di pallacanestro di colore veniva sfidato a mangiare una caramella senza masticarla. Era impossibile non masticarla.. In questo caso è davvero difficile arrivare alla fine del disco senza espellerlo dal lettore cd.

Primo disco per i Doctor Speed, che pubblicano Face to face sotto la sconosciuta, per quanto mi riguarda, Mdd/Alive, casa discografica che descrive questa band paragonandola ad Helloween, Gamma Ray, Grave Digger etc.. In realtà il sound dei Doctor Speed è decisamente più heavy e meno melodico, e delle bands sopra citate non se ne vede neanche l'ombra. Direi che l'unica cosa che li accomuna è la provenienza, visto che tutte sono tedesche.

I 46 minuti e le 10 canzoni che compongono Face to face passano senza lasciare il segno ed è complicato trovare qualcosa di positivo in questo full lenght, dove già l'orribile copertina consiglia di starci ben alla larga. Qualche riffs non è male e un paio di pezzi che un po' riescono a svegliarmi dal torpore ci sono (Inner Demon e la veloce title track per esempio), ma è troppo poco. Non aiuta di certo neanche la produzione affidata ad Axel Heckert (Brainstorm), che non esegue certo un buon lavoro.

Non mi piace bocciare le bands ma qui c'è ben poco da salvare, piuttosto molto da dimenticare.

Trovi utile questa opinione? 
10
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

DIO: Ronnie James never die!
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dopo 22 anni, il debut album dei Crystal Winds
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
In viaggio verso l'abisso coi Saille
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
The Lion's Daughter si lanciano definitivamente in sperimentazioni stilistiche
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Superano la prova del primo full-length gli irlandesi Soothsayer
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tornano con un nuovo album dopo 15 anni i Dictatoreyes
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Katana Cartel: l'importanza di uno splendido artwork
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Daniele Liverani: scorribande di chitarra, e musica classica.
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sirius Curse, un EP niente male per debuttare all'interno della scena classica
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il ritorno degli Unflesh con un disco seriamente interessante
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Demo "fresca" per i giovani Tezura
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla