A+ A A-
 

Al ballo delle debuttanti i Silver Six Suns fanno una gran figura con il loro melodic rock dalle influenze 70's Al ballo delle debuttanti i Silver Six Suns fanno una gran figura con il loro melodic rock dalle influenze 70's

Al ballo delle debuttanti i Silver Six Suns fanno una gran figura con il loro melodic rock dalle influenze 70's

recensioni

titolo
As Archons Fall
etichetta
Aor Heaven
Anno

Line up:
Markku Kuikka - vocals
Toni Bite - guitars
Janne Mannonen - drums
Harri Petjakko - guitars
Teo Lehto - bass
Sammy Taberman - keyboards

Tracklist:
1. Lord of the Southern Tower
2. To the Unknown
3. Children of the Stars
4. Fading by Light
5. Sweet Promethean
6. Cosmic Bitter Blues
7. The Stranger
8. Vultures of Nevermore
9. Edge of Forever
10. A Night upon My Shoulders
11. California dreamin' (The Mamas and the Papas cover)

opinioni autore

 
Al ballo delle debuttanti i Silver Six Suns fanno una gran figura con il loro melodic rock dalle influenze 70's 2021-11-23 14:11:51 Celestial Dream
voto 
 
4.0
Opinione inserita da Celestial Dream    23 Novembre, 2021
Ultimo aggiornamento: 23 Novembre, 2021
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

New entry all'interno della scena nordica del Melodic Hard Rock: i Six Silver Suns sono una band che arriva dalla Finlandia con un disco, questo “As Archons Fall”, che si dimostra fin da subito un lavoro maturo e ricco di svariate influenze. Con una formazione navigata - visto che ogni musicista porta con sé parecchio bagaglio musicale (tutti in effetti hanno una storia precedente con alcune band locali) -, il gruppo pesca dalle sonorità settantiane con arrangiamenti e melodie raffinate come dimostrano pezzi come “To The Unknown” e “ Fading By Light”, con riferimenti ai grandi Blue Öyster Cult e non solo. Possiamo trovare qualche passaggio più classicamente Rock'n'Roll con “Cosmic Bitter Blues” e “Edge of Forever”, altri in cui prende il sopravvento quel sound Prog-Pomp Rock alla Touch, vedi l'opener “Lord of the Southern Tower”, ma troviamo anche sonorità più attuali – ma con chiari rimandi all'Aor ottantiano – con le melodie raffinate dell'accoppiata “The Stranger” - “Vultures of Nevermore”, dove in quest'ultima compare anche una voce femminile a duettare con il bravo singer Markku Kuikka.
Al ballo delle debuttanti la band finlandese fa una gran figura con un melodic rock dalle influenze 70's; “As Archons Fall” è un lavoro fresco, dinamico e ispirato. Benvenuti Silver Six Suns!

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Il debut album degli Evil Hunter
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Evil Hunter, poteva essere anche meglio!
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Devil Cross, quando già il "biglietto da visita" non promette bene....
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Gamma Ray festeggiano il trentennale con un live album
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Discordance: Death Metal da Ferrara
Valutazione Autore
 
0.0
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Piacevole hard rock per i No Names
Valutazione Autore
 
0.0
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)

Autoproduzioni

Trend Kill Ghosts: una piacevole sorpresa dal Brasile
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un buon debutto da parte dei finlandesi i Helvete
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Rosa Nocturna: un buon progetto ma con qualche difetto di troppo
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Jason Payne & The Black Leather Riders: una band da tenere d'occhio
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Debutto assoluto per gli italianissimi Spiral Wounds
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Per gli appassionati di Gothic con voce maschile ecco i Basement's Glare
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla