A+ A A-
 

Secondo album per i Grisly di Rogga Johansson Secondo album per i Grisly di Rogga Johansson

Secondo album per i Grisly di Rogga Johansson

recensioni

gruppo
titolo
Salting the Earth
etichetta
Xtreem Music
Anno

PROVENIENZA: Svezia 

GENERE: Death Metal 

FFO: Dismember, Carnage, Edge of Sanity, Grave, Paganizer 

LINE UP: 
Rogga Johansson - vocals, guitars 
Dennis Blomberg - bass 
Henke Lundgren - drums 

TRACKLIST: 
1. By Inferno's Light [02:56] =ASCOLTA= 
2. Dying Like Dogs in Winter [02:38] 
3. Mutilator [03:16] 
4. Wickedness that Lurks Within [02:55] =ASCOLTA= 
5. Skymningssonaten [01:39] 
6. Mexico (Reign of Bullets) [02:26] 
7. Last Days in Fear [02:57] 
8. Salting the Earth [02:43] 
9. Driver [03:15] 
10. Souls Last Caress [04:52] 

Running time: 29:37 

opinioni autore

 
Secondo album per i Grisly di Rogga Johansson 2022-01-10 18:28:21 Daniele Ogre
voto 
 
3.5
Opinione inserita da Daniele Ogre    10 Gennaio, 2022
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Uscito lo scorso agosto, "Salting the Earth" è il secondo album dei death metallers svedesi Grisly, ennesimo tra i tantissimi gruppi dello stakanovista Rogga Johansson, qui accompagnato dal bassista Dennis Blomberg (Down Among the Dead Men, ex-Paganizer, ex-Those Who Bring the Torture) e dal batterista Henke Lundgren. Licenziato da Xtreem Music, "Salting the Earth" è il classico compendio di come suoni un disco old school Swedish Death: sezione ritmica arrembante e chitarre estremamente granitiche, con riffoni pesanti in cui risaltano i classicissimi suoni del leggendario pedale HM-2 (ovviamente settato sul livello "Terremoto"); una mezz'ora totale per dieci brani veloci e ferali, che passano rapidamente riuscendo a lasciare il proprio segno. Ovviamente questa seconda fatica dei Grisly è quanto mai soddisfacente, ma non è che ci si aspettasse qualcosa di diverso da un veterano dall'esperienza mastodontica come mr. Johansson; non brillerà certo per originalità - e vorremmo ben vedere -, ma comunque "Salting the Earth" ha dalla sua diversi punti a favore, a partire da composizione ed esecuzione, che appaiono entrambe sicuramente buone, ed a questo vanno aggiunte una produzione praticamente perfetta per il genere e la durata dei brani quasi sempre contenuta (fa eccezione solo la conclusiva "Souls Last Caress"), cosa che rende l'ascolto dell'album un ottimo intrattenimento "senza pretese", con la possibilità di tirare il fiato a metà disco: tra una "By Inferno's Light" ed una "Mutilator", una "Wickedness that Lurks Within" ed una "Mexico (Reign of Bullets)", una "Last Days in Fear" ed una "Driver", troviamo anche il minuto e mezzo di atmosfere al pianoforte di "Skymningssonaten", saggiamente messa a metà album. Poco da aggiungere: per i fans dei vari Dismember, Grave, Entombed, Paganizer, Nirvana 2002, Carnage e tutta la compagnia, i Grisly potranno essere semplicemente una più che buonissima aggiunta alla collezione.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Nocturna, una nuova band da tenere d'occhio
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Beriedir si confermano su ottimi livelli
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ashes of Ares, un altro disco sicuramente valido!
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Bullet Ride, un esordio che non convince
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il secondo album dei Worm Shepherd è un capolavoro!
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Ecryptus ed il loro tributo Death Metal all'Impero Galattico
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

I Cyrax realizzano un EP nel quale giocano un po' con la propria musica
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I Warzaw e l'amore verso l'Heavy degli anni '80
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ilium: un EP decisamente godibile
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il debutto degli Ewiniar è una luce nel buio
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Le fiabe di Chris Maragoth
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
EP di debutto per i brasiliani Hranice Abyss
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla