A+ A A-
 

I Cyrax realizzano un EP nel quale giocano un po' con la propria musica I Cyrax realizzano un EP nel quale giocano un po' con la propria musica Hot

I Cyrax realizzano un EP nel quale giocano un po' con la propria musica

recensioni

gruppo
titolo
Metamorphosis
etichetta
Autoproduzione
Anno

Tracklist:
1. This Is Our (Last) Call
2. Dorian
3. Jocasta
4. Richard The Third
5. Metamorphosis

Line-up:
Gianluca Fraschini - guitars, backing vocals
Marco Cantoni - vocals
Lorenzo Beltrami - drums, percussion, programming, backing vocals
Jacopo Bonora - keyboards, piano, backing vocals

opinioni autore

 
I Cyrax realizzano un EP nel quale giocano un po' con la propria musica 2022-01-16 11:48:49 Virgilio
voto 
 
3.5
Opinione inserita da Virgilio    16 Gennaio, 2022
Ultimo aggiornamento: 16 Gennaio, 2022
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

I Cyrax ci avevano letteralmente stupiti con lo splendido album "Experiences", un disco veramente geniale e imprevedibile. In attesa di un nuovo full-length, la band pubblica un EP di cinque tracce, perlopiù in acustico, peraltro con l'ennesimo cambio in line-up, dato che al posto del chitarrista Martin Chionna troviamo invece il tastierista Jacopo Bonora. In questo disco la band rivisita alcuni pezzi già presenti nei loro precedenti full-length, variando talvolta il titolo, come nel caso di "Last Call", che diventa "This Is Our (Last) Call", "My Kingdom For A Horse" che diventa "Richard The Third", mentre "Dorian Gray" (unico brano già presente in "Experiences"), qui è semplicemente "Dorian". Rispetto al loro ultimo disco non ci sono ospiti e i brani hanno una struttura tendenzialmente piuttosto semplice, per quanto siano invece alquanto complessi gli arrangiamenti sia strumentali che vocali: con riguardo a questi ultimi, vengono preferite perlopiù tonalità molto basse per la voce solista, con l'accompagnamento però di molti cori e seconde voci. In linea di massima, si riscontra anche una maggiore presenza di Jazz e Fusion, soprattutto nelle prime tracce, a scapito di altri generi che invece si possono riscontrare nel loro variegato stile. C'è poi una certa vena Folk in "Richard The Third", ma sicuramente molto particolare è soprattutto il brano che dà il titolo all'EP, "Metamorphosis", caratterizzato da effetti sonori tra Etnica, Dub ed Industrial. In generale, il risultato è certamente apprezzabile, anche se la sensazione è che l'intero dischetto in fondo sia più che altro frutto di un desiderio da parte della band di giocare un po' con la propria musica, realizzando versioni alternative di canzoni che, almeno in qualche caso, probabilmente rendevano meglio nella versione originale.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Anvil: nonostante un po' di ruggine, l'incudine resiste.
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Echelon, un debutto molto promettente
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Mezz'ora di sano Death Metal old school con gli statunitensi Obscene
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lugubre, pesante, oppressivo: solita buona release per i Mournful Congregation
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dopo quattro anni tornano a farsi vivi i Circle of Silence
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Una produzione pessima condanna il debutto degli Ethereal Realm
Valutazione Autore
 
1.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
EP troppo breve quello degli Oratory per poter dare un giudizio completo
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I canadesi Miscreation si presentano con un buon demo di tre pezzi
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Archie Caine deve scegliere quale strada seguire
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Poca originalità ma tanta tecnica nel debut EP degli Harvested
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Böllverk, troppo eterogenei
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Consigli Per Gli Acquisti

  1. TOOL
  2. Dalle Recensioni
  3. Cuffie
  4. Libri
  5. Amazon Music Unlimited

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla