A+ A A-
 

I Beriedir si confermano su ottimi livelli I Beriedir si confermano su ottimi livelli Hot

I Beriedir si confermano su ottimi livelli

recensioni

gruppo
titolo
"AQVA"
etichetta
Rockshots Records
Anno

TRACKLIST:
1. At candle light
2. Departure song
3. The dove and the serpent
4. The angel in the lighthouse
5. The drowned
6. Stormbound
7. Arkangelos
8. Of dew and frost
9. Rain
10. Moonlight requiem

LINE-UP:
Stefano Nusperli – Vocals, keyboards
Daniele Cantaboni – Bass
Ciro Salvi – Drums
Simone Bacchi Mottin – Guitars
Francesco Ideo – Guitars

opinioni autore

 
I Beriedir si confermano su ottimi livelli 2022-01-21 09:25:03 Ninni Cangiano
voto 
 
4.0
Opinione inserita da Ninni Cangiano    21 Gennaio, 2022
Ultimo aggiornamento: 26 Febbraio, 2022
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Avevamo già incontrato i bergamaschi Beriedir all’epoca del loro interessante debut album “The path beyond the moon”, autoprodotto nel 2018; li ritroviamo adesso, forti di un contratto con la Rockshots Records, con il loro secondo album, intitolato “AQVA”, composto da dieci tracce per una durata di circa 57 minuti totali, avente un piacevole artwork che raffigura un faro in mezzo al mare in tempesta, realizzato dall’artista Ludovico Cioffi. Rispetto al passato dobbiamo notare in primis un netto miglioramento del leader Stefano Nusperli come vocalist: evita intelligentemente di spingere la sua ugola dove Madre Natura non consente, utilizzando sapientemente l’espressività, tanto che in alcuni passaggi ricorda il mitico Ivan Giannini (fatti i dovuti paragoni). E proprio i Vision Divine potrebbero essere presi come principale termine di paragone per definire la musica dei Beriedir; il loro Power/Prog, infatti, ricorda abbastanza lo stile elegante della band di Olaf Thorsen. C’è da aggiungere qualche lontana reminiscenza Melodic Death (genere che i Beriedir suonavano ai loro albori) e qualche tocco gothicheggiante, forse proprio per lo stile canoro del singer mai urlato, ma sempre espressivo e dalle tinte cupe, quasi melodrammatiche. Naturalmente lo strumento principale rimangono le tastiere di Nusperli, ma anche le chitarre della coppia Ideo/Bacchi Mottin non sono da meno, con ottime parti soliste e muri di riff. Mi sarei aspettato un po’ di protagonismo in più dal basso che si limita un po’ troppo al compito oscuro di ricamo in sottofondo, mentre ottimo è il drumming di Ciro Salvi che si dimostra poliedrico e dona brillantezza e ritmo ai pezzi. Non ho trovato particolari problemi o evidenti difetti durante l’ascolto che si è sempre rivelato costantemente piacevole; tutti i pezzi risultano convincenti ed anche il songwriting, nonostante ci sia spesso un minutaggio elevato (il pericolo di sembrare prolissi è presente), è ben fatto. Non posso che augurare ai Beriedir di continuare su questa strada, il loro “AQVA”, infatti, è un gran bel disco e, con queste qualità evidenti, non si può che far ancora meglio!

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Anvil: nonostante un po' di ruggine, l'incudine resiste.
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Echelon, un debutto molto promettente
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Mezz'ora di sano Death Metal old school con gli statunitensi Obscene
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lugubre, pesante, oppressivo: solita buona release per i Mournful Congregation
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dopo quattro anni tornano a farsi vivi i Circle of Silence
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Una produzione pessima condanna il debutto degli Ethereal Realm
Valutazione Autore
 
1.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
EP troppo breve quello degli Oratory per poter dare un giudizio completo
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I canadesi Miscreation si presentano con un buon demo di tre pezzi
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Archie Caine deve scegliere quale strada seguire
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Poca originalità ma tanta tecnica nel debut EP degli Harvested
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Böllverk, troppo eterogenei
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Consigli Per Gli Acquisti

  1. TOOL
  2. Dalle Recensioni
  3. Cuffie
  4. Libri
  5. Amazon Music Unlimited

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla