A+ A A-
 

Per i fan della vecchissima scuola Black/Death, ecco a voi i Tempter's Sacrament Per i fan della vecchissima scuola Black/Death, ecco a voi i Tempter's Sacrament Hot

Per i fan della vecchissima scuola Black/Death, ecco a voi i Tempter's Sacrament

recensioni

titolo
Temptation Steel Scourge
etichetta
Invictus Productions
Anno

PROVENIENZA: USA

GENERE: Black/Death Metal

TRACKLIST:
1. Putrid Triumph
2. Megiddo Ecstasy
3. Temptation Steel Scourge
4. Unholy Blasphemies (Morbid Angel)

LINE-UP:
Infernal Deceiver - Drums
Hades Tempter - Guitars, Vocals

opinioni autore

 
Per i fan della vecchissima scuola Black/Death, ecco a voi i Tempter's Sacrament 2022-05-02 16:48:06 Luigi Macera Mascitelli
voto 
 
3.0
Opinione inserita da Luigi Macera Mascitelli    02 Mag, 2022
Ultimo aggiornamento: 02 Mag, 2022
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Se siete amanti della vecchissima scuola Metal, quella che discende direttamente da gente quali Slayer, Sodom, Venom e tutta la prima ondata estrema americana, allora in questo brevissimo EP "Temptation Steel Scourge" degli statunitensi Tempter's Sacrament farà assolutamente al caso vostro. C'è pochissimo, ma veramente pochissimo da dire su questo duo, dato che le info a disposizione sono praticamente inesistenti. Sappiamo solo che il progetto nasce nel 2020 ad opera del batterista Infernal Deceiver - che tolta la scarsa originalità del nome d'arte ha un curriculum di tutto rispetto - e del cantante/chitarrista Hades Tempter. Il primo a quanto pare è un soggetto più che navigato nel sottobosco Black, Thrash e Death americano; sembrerebbe dunque che questa band sia l'ennesimo side-project. Comunque sia, l'EP in questione è la primissima opera targata Tempter's Sacrament a vedere la luce, quindi trattasi del biglietto da visita del duo. Come dicevamo, la proposta è quanto di più vecchio, feroce e caustico ci si possa aspettare: Black/Death super oltranzista, sparato a mille dall'inizio alla fine e strabordante di tutta l'ignoranza di cui si dispone. Praticamente un mix tra Nifelheim, Sodom, Slayer, primissimi Morbid Angel -c'è anche una loro cover - e qualche punta Venom/NWOBHM. Il tutto condito da una produzione volutamente scarna, ridotta all'osso e totalmente puntata verso le sonorità acide e "ferrose", tanto per dare a tutta l'opera l'inconfondibile tratto anni '80. Infine, la voce: classicissimo scream cadaverico e corrosivo come carta vetrata da far sanguinare le corde vocali. Il resto potete immaginarlo da voi: una mattanza di riff velocissimi ed assestati come colpi di mannaia. Eppure, se pensate che questo "Temptation Steel Scourge" sia solamente un mero tributo ai vecchi tempi, o un semplice copia/incolla di quegli stilemi, vi sbagliate. Siamo certamente in un territorio che definire "conosciuto" sarebbe riduttivo. Tuttavia i Tempter's Sacrament riescono a dare delle randellate non indifferenti e con un'insolita pulizia d'esecuzione. Per intenderci: non si tratta del progettino fatto da quattro scappati di casa che strimpellano tanto per divertirsi. Si nota comunque una certa esperienza e classe in questo brevissimo EP, nonostante, lo ripetiamo, il genere non offra praticamente più nessun guizzo di originalità. Quindi, in definitiva, il biglietto da visita dei Nostri risulta estremamente interessante, tanto da averci lasciato non poca curiosità circa il futuro del progetto.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Sacred Oath: nel segno del Drago
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Convince 50/50 il dodicesimo album dei Paganizer
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tornano subito alla carica i Perdition Temple con il loro spietato Black/Death
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sempre fedelissimi ai Decapitated gli svedesi Soreption in questo quarto album
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sempre in fermento il sottobosco estremo danese: debut album per i Chaotian
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

I Rotted Through ed il loro malatissimo concept album di debutto ispirato al Dark Web
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Bentornata, Sarah Jezebel Deva!
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il troppo stroppia: nuovo album per i Lost Tribes Of The Moon
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Per i Tomb Mold un nuovo demo breve quanto affascinante
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Piccole gemme sinfoniche: debutto per i Carmeria!
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Cobra Spell: nuovo EP che segue le sonorità più classiche
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Consigli Per Gli Acquisti

  1. TOOL
  2. Dalle Recensioni
  3. Cuffie
  4. Libri
  5. Amazon Music Unlimited

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla