A+ A A-
 

I Posthuman Abomination confermano di essere tra le migliori realtà del panorama Brutal Death italiano I Posthuman Abomination confermano di essere tra le migliori realtà del panorama Brutal Death italiano Hot

I Posthuman Abomination confermano di essere tra le migliori realtà del panorama Brutal Death italiano

recensioni

titolo
Mankind Recall
etichetta
Comatose Music
Anno

PROVENIENZA: Italia 

GENERE: Brutal Death Metal 

FFO: Deeds of Flesh, Devourment, Vomit the Soul, Disavowed, Devangelic 

LINE UP: 
Lorenzo Orrù - vocals 
Max Santarelli - guitars 
Andrea Pillitu - bass 
Marco Coghe - drums 

TRACKLIST: 
1. Subdermal [04:18] =ASCOLTA= 
2. Abstracted [03:48] 
3. Mankind Recall [03:59] =VIDEO= 
4. Zeroth [04:21] 
5. Muted [03:43] 
6. Mnesic [03:50] 
7. Null [04:29] 
8. Shutdown [03:53] 

Running time: 32:21 

opinioni autore

 
I Posthuman Abomination confermano di essere tra le migliori realtà del panorama Brutal Death italiano 2022-05-13 10:54:38 Daniele Ogre
voto 
 
3.5
Opinione inserita da Daniele Ogre    13 Mag, 2022
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

A quattro anni da "Transcending Embodiment" tornano 'a far danni' i Posthuman Abomination, brutal deathsters sardo-lombardi che si sono imposti da subito come tra le più interessanti novità nel campo di questi ultimi anni, forti anche di una formazione che vede musicisti non proprio di primo pelo come gli ex-Natrium Lorenzo Orrù (voce) ed Andrea Pillitu (basso), Max Santarelli dei da poco rinati Vomit the Soul (ed ex-Septycal Gorge, chitarra) e Marco Coghe (Devangelic e Vulvectomy, batteria). Con questo "Mankind Recall" - licenziato come il predecessore da Comatose Music -, ritroviamo la band nostrana con la stessa formula stilistica del debutto, con Deeds of Flesh e Devourment che giocano un ruolo fondamentale tra le influenze dei Nostri, ma con un approccio che in questa nuova opera appare ancor più brutale. Tra sfuriate di violenza inumana e pesantissimi groove, i Posthuman Abomination si lanciano a tutta per otto colossali monoliti di brutalità tout court, per una mezz'ora intenta a non lasciare prigionieri sul campo. pezzi come la title-track o la seguente "Zeroth" (col suo riff portante dal 'sapore' Morbid Angel), come anche l'opener "Subdermal" e la tellurica "Mnesic" sono perfetti esempi sia della bontà della proposta del quartetto, sia di come si può suonare del buonissimo Brutal Death senza dover per forza sembrare "la copia della copia di...". Per i fans del genere un disco, questo "Mankind Recall", che saprà catturare sin dal primo ascolto. Ed i Posthuman Abomination dimostrano di come sia ancora viva e florida la tradizione Brutal Death nostrana.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Anvil: nonostante un po' di ruggine, l'incudine resiste.
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Echelon, un debutto molto promettente
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Mezz'ora di sano Death Metal old school con gli statunitensi Obscene
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lugubre, pesante, oppressivo: solita buona release per i Mournful Congregation
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dopo quattro anni tornano a farsi vivi i Circle of Silence
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Una produzione pessima condanna il debutto degli Ethereal Realm
Valutazione Autore
 
1.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
EP troppo breve quello degli Oratory per poter dare un giudizio completo
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I canadesi Miscreation si presentano con un buon demo di tre pezzi
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Archie Caine deve scegliere quale strada seguire
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Poca originalità ma tanta tecnica nel debut EP degli Harvested
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Böllverk, troppo eterogenei
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Consigli Per Gli Acquisti

  1. TOOL
  2. Dalle Recensioni
  3. Cuffie
  4. Libri
  5. Amazon Music Unlimited

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla