A+ A A-
 

WarWolf sulla scia degli Irons WarWolf sulla scia degli Irons Hot

WarWolf sulla scia degli Irons

recensioni

gruppo
titolo
"Necropolis"
etichetta
Metalapolis Records
Anno

TRACKLIST:
1. Daywalker
2. Nosferatu
3. Dawn of destiny
4. Necropolis
5. Clan of the undead
6. When the hangman cries
7. Cold blood
8. Slaves of the night

9. Witches & demons (bonus track)
10. The priest (bonus track) 

LINE-UP: 
Andreas von Lipinski – vocals
Frank Noras – guitars
Björn Grüne – guitars
Florian Abegg - bass
Holger Bloempott – drums

opinioni autore

 
WarWolf sulla scia degli Irons 2022-07-30 16:24:22 Ninni Cangiano
voto 
 
3.0
Opinione inserita da Ninni Cangiano    30 Luglio, 2022
Ultimo aggiornamento: 30 Luglio, 2022
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

WarWolf è un nuovo gruppo nato nel 2021 dalle ceneri dei Wolfen, storica band tedesca attivo per oltre 25 anni. Ci troviamo davanti quindi a musicisti esperti e navigati, gente sulla scena da tanto tempo e che ha anche attirato le attenzioni di quel vecchio volpone di Chris Boltendahl (10 minuti di vergogna per chi non conosce questo mostro sacro del metal mondiale!) che ha prodotto impeccabilmente questo debut album, intitolato “Necropolis”. Il disco è composto da otto tracce più due bonus tracks, per una durata totale di oltre 62 minuti. Il songwriting si dimostra quindi alquanto “eccessivo” sul minutaggio, il che non favorisce la fruibilità dell’ascolto; fortunatamente i pezzi non sono male e l’Heavy classico suonato dal gruppo di Colonia è abbastanza orecchiabile. Si sente però prepotente l’ispirazione e la venerazione verso gli Iron Maiden, tanto che alcune canzoni ricordano tanto da vicino (forse anche troppo) la produzione della band di Steve Harris; la bonus track “The priest” in alcuni momenti sembra una copia sbiadita della splendida “Revelation”, mentre la lunga title-track (oltre 10 minuti) fa pensare molto a “Sign of the cross”, anche per una certa somiglianza tra la voce di Blaze Bayley e quella del buon Andreas von Lipinski. Naturalmente strumento protagonista sono le due chitarre di Frank Noras e Björn Grüne con piacevoli parti soliste, sostenute alla grande dal basso di Florian Abegg che, come sua maestà Steve Harris insegna, è sempre anch’esso splendido protagonista nel sound. Buono il ritmo della batteria di Holger Bloempott, anche se un po’ più di verve ed energia ogni tanto non avrebbe fatto male. Personalmente preferisco le canzoni più brevi (soprattutto l’accoppiata “Nosferatu” e “Dawn of destiny”), dato che il minutaggio eccessivo del resto, come detto, appesantisce non poco l’ascolto. Se quindi siete fans degli Iron Maiden ed, in genere, delle sonorità più classiche dell’Heavy Metal, sicuramente questo debut album dei tedeschi WarWolf potrà fare al caso vostro, a patto che non cerchiate originalità ed innovazione, vocaboli sconosciuti al gruppo teutonico. Personalmente questo “Necropolis” non mi ha entusiasmato più di tanto, ma riconosco che sicuramente merita la sufficienza… chissà, magari voi potrete dare un giudizio più lusinghiero del mio!

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Primo soddisfacente full-length per i francesi Dawohl
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dai Rotting Empire un secondo album espressamente per i fans degli Amon Amarth
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Mega Colossus: metallo tecnico e di buona fattura.
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Tyrants of Chaos, classico Heavy Metal dall'Alberta
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Fraser Edwards, questa volta non ci siamo
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Helios, nuova band con Tim Aymar
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Phoebus The Knight, un progetto che stenta a decollare
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Destral, una vera gemma dalla Spagna
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Consigli Per Gli Acquisti

  1. TOOL
  2. Dalle Recensioni
  3. Cuffie
  4. Libri
  5. Amazon Music Unlimited

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla