A+ A A-
 

I turchi Eradicate si presentano con un breve (ma interessante) biglietto da visita I turchi Eradicate si presentano con un breve (ma interessante) biglietto da visita Hot

I turchi Eradicate si presentano con un breve (ma interessante) biglietto da visita

recensioni

gruppo
titolo
Demise Towards the Dasein
etichetta
Godz ov War Productions
Anno

PROVENIENZA: Turchia 

GENERE: Death/Doom Metal 

FFO: Autopsy, Abscess, Winter, Obituary, Funebrarum 

LINE UP: 
Inhuman - vocals, guitars 
Nekrophage - guitars 
Sarzu - bass 
The Han - drums 

TRACKLIST: 
1. Intro [01:07] 
2. Whispering Paranoia [02:31] 
3. Involution Within the Void [04:15] =ASCOLTA= 
4. Pseuodic Liberty of the Mind [04:41] 

Running time: 12:34 

opinioni autore

 
I turchi Eradicate si presentano con un breve (ma interessante) biglietto da visita 2022-08-01 17:03:02 Daniele Ogre
voto 
 
3.0
Opinione inserita da Daniele Ogre    01 Agosto, 2022
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Interessante questo demo d'esordio dei turchi Eradicate, quartetto di Istanbul che viene distribuito per questo suo primo lavoro assoluto da Godz ov War Productions. Tre pezzi (ed immancabile intro) per 12 minuti e mezzo di Death/Doom Metal che vede nei veterani Autopsy la primaria fonte di ispirazione: suoni pesanti e melmosi, repentine accelerate, riffingwork corposo, growl cavernoso... Tutti elementi da cui gli Eradicate hanno preso spunto per la creazione delle proprie sonorità. Magari si può imputare loro che manchino di originalità - cosa al momento non lontana dalla verità -, ma è innegabile che i tre pezzi proposti dagli Eradicate si lascino ascoltare, rappresentando un discreto biglietto da visita per i Nostri. La presenza di momenti più movimentati rende poi l'ascolto ancor più semplice, per quanto il combo turco sembra essere più a proprio agio quando i ritmi rallentano. Per ora ci sentiamo di dare agli Eradicate una sufficienza sulla fiducia: quanto possiamo ascoltare in questo breve demo è di buona fattura, ma aspettiamo un lavoro con più minutaggio per poterne parlare in maniera più ampia. Nel frattempo però date un ascolto a "Demise Towards the Dasein" e giudicate voi se, come pensiamo, questa sia una band da tenere d'occhio.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Primo soddisfacente full-length per i francesi Dawohl
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dai Rotting Empire un secondo album espressamente per i fans degli Amon Amarth
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Mega Colossus: metallo tecnico e di buona fattura.
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Tyrants of Chaos, classico Heavy Metal dall'Alberta
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Fraser Edwards, questa volta non ci siamo
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Helios, nuova band con Tim Aymar
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Phoebus The Knight, un progetto che stenta a decollare
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Destral, una vera gemma dalla Spagna
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Consigli Per Gli Acquisti

  1. TOOL
  2. Dalle Recensioni
  3. Cuffie
  4. Libri
  5. Amazon Music Unlimited

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla