A+ A A-
 

Black Metal - con derive Black/Death quasi nulle - d'avanguardia e sinfonico per gli SkyThala Black Metal - con derive Black/Death quasi nulle - d'avanguardia e sinfonico per gli SkyThala

Black Metal - con derive Black/Death quasi nulle - d'avanguardia e sinfonico per gli SkyThala

recensioni

gruppo
titolo
Boreal Despair
etichetta
I, Voidhanger Records
Anno

PROVENIENZA: USA 

GENERE: Avant-garde Black Metal 

FFO: Haunter, Wolves in the Throne Room, Deathspell Omega, Akercocke, Krallice 

LINE UP: 
R - voce, chitarre, basso, orchestrazioni 
E - tastiere, orchestrazioni 
S - batteria 

TRACKLIST: 
1. Eternal Nuclear Dawn [10:00] 
2. Variegated Stances of Self Mockery [09:50] =ASCOLTA= 
3. Boreal Phrenological Despair [09:31] 
4. Rotted Wooden Castles [08:39] 
5. At Dawn They Walk [09:03] 
6. Yielding Quivers of Revolution [09:40] 

Running time: 56:43 

opinioni autore

 
Black Metal - con derive Black/Death quasi nulle - d'avanguardia e sinfonico per gli SkyThala 2022-11-21 12:39:54 Daniele Ogre
voto 
 
3.0
Opinione inserita da Daniele Ogre    21 Novembre, 2022
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

Si sa ben poco degli SkyThala, misterioso trio statunitense con membri proveniente da Tennessee e New Jersey al debutto assoluto con questo "Boreal Depair", album licenziato da I, Voidhanger Records. E per quanto in sede di presentazione nelle info sheet che accompagnano il promo arrivato in redazioni vegano nominati tra le influenze come Gorguts e Cosmic Putrefaction, per la maggiore possiamo tranquillamente affermare che gli SkyThala sono una band dedita ad un Avant-garde Black Metal dalle forti tinte sinfoniche, con orchestrazioni che prendono l'ispirazione dalla musica neoclassica russa, in special modo Stravinsky. Deathspell Omega, Krallice, Haunter, ma anche Wolves in the Throne Room e Dodecahedron: è su le coordinate stilistiche di questi gruppi che i Nostri si muovono, anche con estrema sapienza e buon gusto. Un'innata furia pervade le cinque lunghe tracce che compongono questo loro debut album, un lavoro in cui gli SkyThala sembrano decisamente prediligere lo spingere sull'acceleratore con rapidi e taglienti riff ed un drumming che molto deve al classico Black Metal nordico. Ironia della sorte, quello che doveva essere un bonus risulta essere l'unico neo di quest'opera: le orchestrazioni, i cui suoni appaiono spesso troppo "protagoniste" andando a coprire il resto, come accade in "Eternal Nuclear Dawn", mentre già meglio va, ad esempio, nella seguente "Variegated Stances of Self Mockery". In conclusione, "Boreal Despair" è un album indicato soprattutto per i seguaci della Nera Fiamma, specie se fruitori abituali della frangia più avanguardista del genere e che non storcano il naso riguardo le magniloquenti orchestrazioni.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Un debut album pienamente soddisfacente per gli australiani Black Lava
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dalla Scozia il buonissimo Death Metal della one man band Mycelium
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Amon Amarth: un nuovo album sufficiente per dar vita ad un altro tour sfavillante
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
U.D.O.: i colossi del metallo teutonico
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Whirlwind, una perla ispirata ai Running Wild
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una bomba di Power Metal chiamata Induction
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Conor Brouwer’s Call of Eternity, una nuova metal opera dall'Olanda
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un'altra interessante realta caraibica: gli Omnifariam
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Black Ancestry: Black Metal vecchio stampo
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Neptune, direttamente dagli anni '80
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Whiteabbey: un'altra splendente gemma nascosta nell'underground
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Wildfire: new Classic Metal sensation
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Consigli Per Gli Acquisti

  1. TOOL
  2. Dalle Recensioni
  3. Cuffie
  4. Libri
  5. Amazon Music Unlimited

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla