A+ A A-
 

Lasciatevi trasportare dall'arte che i Doomocracy riescono a trasmettere con la propria musica Lasciatevi trasportare dall'arte che i Doomocracy riescono a trasmettere con la propria musica Hot

Lasciatevi trasportare dall'arte che i Doomocracy riescono a trasmettere con la propria musica

recensioni

titolo
Unorthodox
etichetta
No Remorse Records
Anno

TRACKLIST:
1. Aeons of Winter
2. Eternally Lost =VIDEO=
3. Prelude to the Apocalypse =VIDEO=
4. The Hidden Gospel
5. The Spiritualist
6. Novum Dogma =VIDEO=
7. Death: A State of Mind
8. Our Will Be Done =VIDEO=
9. October 14th 1582
10. Unorthodox
11. Catharsis

LINE-UP:
Michael Stavrakakis - Voce
Minas Vasilakis - Batteria
Manolis Schizakis - Basso
Harry Dokos - Chitarre
Angelos Tzanis - Chitarre

opinioni autore

 
Lasciatevi trasportare dall'arte che i Doomocracy riescono a trasmettere con la propria musica 2022-11-22 11:19:36 Celestial Dream
voto 
 
5.0
Opinione inserita da Celestial Dream    22 Novembre, 2022
Ultimo aggiornamento: 22 Novembre, 2022
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Se stavate stilando la lista delle migliori uscite del 2022 il consiglio è di lasciare un posticino vuoto, procurarvi il nuovo disco dei Doomocracy e lasciarvi trasportare dall'arte che il quintetto di Creta riesce a trasmettere con la propria musica. Epic Doom Metal con influenze progressive importanti ed una dose di tecnica notevole; lungo i cinquanta minuti che compongono questo terzo disco in studio dei Doomocracy, intitolato “Unorthodox”, troviamo composizioni articolate e ricche di pathos grazie a cori possenti ed atmosfere epiche il tutto esaltato dalla prestazione fenomenale di un singer stratosferico come Michael Stavrakakis. La sua è una di quelle voci che si sentono di rado, capace di fare elevare la bellezza di ogni singolo brano presente del disco. I riff possenti dell'opener “Eternally Lost” scavano a fondo prima che l'ugola del frontman greco prenda il proscenio mostrando tutto il proprio talento. Colpisce con vigore ed epiche atmosfere la gemma sonora di “Prelude to the Apocalypse” aprendo la strada alle atmosfere progressive e raffinate di “The Spiritualist”. La tracklist continua incollando l'ascoltatore allo stereo; “Novum Dogma” è un'ulteriore sfoggio di classe che si manifesta con un sound drammatico che si abbatte con chitarre profonde ed un refrain che si stampa in testa. Ritmi controllati che con “Our Will Be Done” mostrano il lato più malinconico della band prima che si arrivi al finale dove la dinamica “Catharsis” mette in chiaro ancora una volta la capacità del gruppo ellenico nel pennellare bordate di puro metallo con scintillanti melodie vocali attorniate da epicità sempre ben presente.
Complesso ma allo stesso tempo capace di appassionare fin dal primo ascolto; fantastico lavoro questo “Unorthodox”, vero capolavoro firmato Doomocracy!

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Dalla Scozia il buonissimo Death Metal della one man band Mycelium
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Amon Amarth: un nuovo album sufficiente per dar vita ad un altro tour sfavillante
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
U.D.O.: i colossi del metallo teutonico
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Whirlwind, una perla ispirata ai Running Wild
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una bomba di Power Metal chiamata Induction
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Leather, un gran bel disco per la singer californiana
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Conor Brouwer’s Call of Eternity, una nuova metal opera dall'Olanda
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un'altra interessante realta caraibica: gli Omnifariam
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Black Ancestry: Black Metal vecchio stampo
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Neptune, direttamente dagli anni '80
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Whiteabbey: un'altra splendente gemma nascosta nell'underground
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Wildfire: new Classic Metal sensation
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Consigli Per Gli Acquisti

  1. TOOL
  2. Dalle Recensioni
  3. Cuffie
  4. Libri
  5. Amazon Music Unlimited

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla