A+ A A-
08 Gen

Singolo degli Essenza

Vota questo articolo
(0 Voti)

ESSENZA – “June 26th” – il nuovo singolo

Lo storico power-trio pugliese degli ESSENZA lancia un nuovo singolo “June 26th”, già disponibile su tutte le piattaforme di distribuzione digitale e come videoclip ufficiale su youtube. Il trio, fondato nel 1993 dai fratelli Carlo Rizzello (chitarre e voci) e Alessandro Rizzello (basso) è dedito ad un metal vigoroso e tecnico, con influenze nel metal classico, nell’hard rock settantiano ma con forti tinte thrash e power metal. Paolo Colazzo, batterista, si è stabilizzato in formazione dal 2003. Agli esordi, la band ha pubblicato due album cantati in italiano, prima di virare all’inglese all’inizio degli anni 2000 con i cd “Devil’s Breath” (2009 BigMud Records) e “Blind gods and revolutions” (2014, SG Records).

Il nuovo brano, è ispirato ad un episodio di cronaca.Il 26 giugno 2019, i corpi senza vita di Oscar e di sua figlia Valeria sono stati ritrovati sulla riva del Rio Grande, riversi nell’acqua melmosa, dopo essere stati travolti dalla corrente mentre cercavano di attraversare il confine tra Messico e Stati Uniti. Nel tentativo di salvarla, il padre aveva stretto la figlia a sé, proteggendola nella sua maglietta. È così che li hanno ritrovati. Il giovane di San Salvador, come tanti, era alla disperata ricerca di una vita dignitosa per sé e la sua famiglia.

“June 26th” racconta la loro storia, immaginando le parole che Oscar avrebbe voluto rivolgere in futuro alla sua bimba, morta a soli 23 mesi.

La copertina del singolo è realizzata da Fabrizio Vetruccio.

 “June 26th” video youtube: https://youtu.be/5dXq9u7E5Tk

Ultima modifica il Giovedì, 09 Gennaio 2020 14:27
Ninni Cangiano

Keep the faith alive!!

Devi effettuare il login per inviare commenti

releases

Cradle of Filth, se l'Esistenza è futile, questo album non lo è per niente!
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I canadesi Ravenous ci regalano un power fresco e frizzante
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Col terzo album i Worm si confermano una band in costante crescita
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
U.D.O.: un monumento al Dio metallo
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Shadowland, Heavy dagli USA per nostalgici degli anni '80
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il debut album dei Catalyst Crime non è male, ma strappa solo la sufficienza
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

L'expanded edition del debut album dei Runescarred
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Trumbiten, un secondo EP che non dispiace
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Rage In My Eyes, ancora un lavoro di qualità superiore
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Si fanno decisamente notare gli Spiritual Deception grazie ad un buonissimo EP
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
My Haven: un debutto interessante per gli amanti delle female vocals
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Hrom e la leggenda di Powerheart
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla