A+ A A-
03 Mag

Elegy of Madness: la copertina del fumetto "Invisible World"

Vota questo articolo
(0 Voti)

Riceviamo e pubblichiamo:

E' risaputo che il contenuto extra più apprezzato dai fans affezionati delle band è il "making of", solitamente realizzato in versione video, in cui gli artisti raccontano il processo creativo alla base di brani, album o videoclip. Come fare a realizzare un "making of" originale e che non vada perso tra le tonnellate di contenuti digitali? La risposta è: sulla carta, con un fumetto. Questa è l'idea degli Elegy of Madness, band symphonic metal tarantina, che per festeggiare i quindici anni di attività ha incaricato nientemeno che Enzo Rizzi, prestigioso disegnatore molto conosciuto in ambito metal, di far diventare un fumetto le varie fasi della realizzazione dell'album "Invisible World". La storia inizia sul palco dell'Atlas di Kiev, dove gli Elegy of Madness aprivano il concerto dei Therion nel 2018, per giungere al palco del Teatro Fusco di Taranto; qui "Invisible World" veniva solennemente portato in scena, come prima assoluta, insieme a un'orchestra sinfonica. Di questo evento è stato poi realizzato un Dvd.

La bellissima copertina di questo fumetto è stata realizzata da Gero Grassi ed è stata gradualmente svelata dagli Elegy of Madness sui loro canali social nell'ultima settimana.

L'uscita del fumetto, sulla base del quale verrà prodotta una linea di merchandising dedicata, è prevista per la fine dell'estate.

Guarda il video ufficiale di "Apnoea", tratto dal concerto al Teatro Fusco di Taranto cliccando qui.

Ultima modifica il Lunedì, 03 Maggio 2021 12:34
Devi effettuare il login per inviare commenti

releases

Grimgotts: i 3 EP in un unico album con aggiunta di inediti
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dalla (probabile) tomba degli Oath Div. 666 risorgono i Disembodiment
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
In attesa del nuovo full-length, gli Ereb Altor rilasciano un buonissimo nuovo EP
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Solo una sufficienza per il nuovo disco dei Bloody Hell
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tornano dopo otto anni i francesi Seth, ma con quello che è il loro miglior disco
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Con quella vena old school/progressive, gli Obsolete debuttano con un signor disco
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Gli Immortal Sÿnn virano verso il thrash
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
"Conquistador", il debutto super-complesso degli Stone Healer
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Haunt: nel segno della tradizione
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Agli Hellsike! serve un cantante migliore
Valutazione Autore
 
1.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Assolutamente promosso il debut album omonimo degli inglesi Cult Burial
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dama, un progetto interessante per chi si nutre di hard rock e metal a 360 gradi
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla