A+ A A-
09 Feb

Neid: la cover di "Rebels Today" dei Comrades

Vota questo articolo
(0 Voti)

Comunicato stampa:

Come annunciato nelle ultime settimane, la grindcore band italiana NEID ha firmato per Time To Kill Records per la pubblicazione di un EP di cover intitolato "Still Offensive". Il mini, che vede il gruppo omaggiare il panorama hardcore italiano degli anni Novanta e collaborare con Zerocalcare per la copertina, vedrà la luce il 15 marzo 2024.

Oggi i NEID pubblicano il video di "Rebels Today", brano dei Comrades. Guardalo QUI.

La band commenta: "Consideriamo i Comrades un gruppo seminale per la scena d.i.y. hardcore & grind; uno dei primissimi a suonare questo genere nella nostra regione già nel lontano 1993, e sin da subito trainante binomio di velocità ed irriverenza! Ci sembrava dunque d'obbligo, anche stilisticamente, coverizzarli con la loro hit più apprezzata".

Sempre disponibile il primo singolo, "Colpire" dei Contrasto. Ascoltalo QUI.

Tracklist:
01. Intro 90s
02. Rebels Today... (Comrades)
03. Bandiera Nera (Affluente)
04. Ho Sempre Sbagliato (Kafka)
05. Colpire (Contrasto)
06. Noi Due Tagliati In Due (Frammenti)
07. Prodotto Dal Terrore / Sostenuto Dalla Speranza (Flopdown)
08. V x Cambiamento (XcaracoX)

"Questo EP vuole essere un omaggio ad un decennio musicalmente prolifico, quello che va dal 1990 ai primi anni 2000, il quale a nostro modesto parere è stato trascurato per molto tempo, a differenza degli acclamati anni '80! Ci sentiamo legati agli anni '90 per tanti motivi, anche perché alcuni di noi hanno mosso i primi passi in quel decennio, avendo suonato in gruppi hardcore-punk nati in quel periodo come Tmd, Manifold, Razzapparte e Flopdown. Ci è sembrato quindi naturale riproporre brani di band amiche totalmente rivisitati e riarrangiati da noi".

Pre order:
https://neid.bandcamp.com/album/still-offensive
https://timetokillrecords.com/collections/neid

Devi effettuare il login per inviare commenti

releases

Fathomless Ritual: i veri eredi spirituali dei Demilich
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I tanti fans del Doom/Death melodico non dovranno farsi scappare i Counting Hours
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sempre su livelli discreti anche questo terzo album dei Surgery
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un secondo album più maturo e complesso per gli irlandesi Vircolac
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il nuovo album di Ace Frehley non soddisfa a pieno
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Amaranthe raggiungono l’apice della loro essenza con “The Catalyst”
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Ember Belladonna, un debutto fin troppo poco Metal
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Metal melodico: debutto per gli Attractive Chaos
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gengis Khan: epica cavalcata
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Asidie presentano un album introspettivo e profondamente umano in chiave Doom
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
"The Serpent's Cycle" degli Hyperia : aggressività, potenza e melodia
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
No One Alive, un gruppo da tenere d'occhio!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Consigli Per Gli Acquisti

  1. TOOL
  2. Dalle Recensioni
  3. Cuffie
  4. Libri
  5. Amazon Music Unlimited

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla