A+ A A-
Ninni Cangiano

Ninni Cangiano

Keep the faith alive!!

URL del sito web: Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

STR8: il lyric video di "Last Goodbye"

Sabato, 12 Novembre 2022 10:17 Pubblicato in News

Riceviamo e pubblichiamo:

Gli STR8 presentano in anteprima il lyric video del nuovo singolo "Last Goodbye”: https://youtu.be/nGkgM2ugDZQ

La band sarà on stage il 18 novembre al Borderline di Pisa, in apertura ai MinAdhead; info sull’evento qui: facebook.com/events/792142455330936

Non dimenticate che il brano sarà disponibile su tutte le altre piattaforme dal 18 Novembre: puoi pre - salvare il brano qui: https://bfan.link/last-goodbye

The Dead Daisies: il video di "Born to Fly"

Sabato, 12 Novembre 2022 10:14 Pubblicato in News

Comunicato stampa:

I The Dead Daisies sono in procinto di volare nel Regno Unito per il loro tour invernale di dicembre,  mentre il singolo "Born To Fly" è pronto a decollare.

L'ispirazione per la canzone è stata l'amore del chitarrista David Lowy per il volo. Da quando, all'età di cinque anni, giocava con un piccolo aliante di legno di balsa e volava su un BAE Hawk, era interessato a prendere il brevetto di pilota e a possedere un giorno un jet da combattimento.

David ha imparato a volare e, dopo aver visto il Sydney Aerobatic Club, si è prefisso di diventare campione australiano di volo acrobatico, obiettivo raggiunto nel 1998.

In seguito David ha acquistato e imparato a pilotare gli Spitfire e i jet d'attacco leggeri A37B Dragonfly dell'epoca della guerra del Vietnam, il che portò all'acquisto di una serie di altri velivoli Warbird. Nel 1999 ha fondato il Temora Aviation Museum nel New South Wales, in Australia. 

"All'inizio dell'anno io e Doug ci siamo incontrati a New York e abbiamo lavorato su un riff che avevo scritto in precedenza.  Doug aveva un ritornello che calzava a pennello, abbiamo pasticciato con la melodia e ci è venuto in mente il nome 'Born To Fly'.  È una canzone rock vera e propria.  Per me è letterale, sono nato per volare.  Comunque tutti siamo nati per volare a modo nostro". - David Lowy

Guarda il video: https://www.youtube.com/watch?v=PZQHeCwpqkU

BardoMagno: tour e nuovo album in arrivo

Martedì, 08 Novembre 2022 22:07 Pubblicato in News

Comunicato stampa:

BardoMagno, menestrelli di Feudalesimo e Libertà, seguono l’uscita del secondo album “Li Bardi Son Tornati in Locanda” di venerdì scorso e annunciano nuovi concerti per “Li Bardi Son TOURnati” che li vedrà sui palchi nel 2023, oltre ai due appuntamenti già annunciati per quest’anno del 12 novembre al Gardacon di Montichiari (BS) e del 19 al Legend Club di Milano che registra ora TUTTO ESAURITO! Cinque le nuove date per il prossimo febbraio: venerdì 10 a Pistoia presso The Wall, sabato 11 a Roma presso Traffic Live, venerdì 17 a Torino presso Spazio211, venerdì 24 al Revolver di San Donà di Piave (VE) e sabato 25 all’Arci Tom di Mantova. Prevendite da ora disponibili per tutte le date del tour, dettagli in calce.

È intriso di storia, ironia e attualità il nuovo progetto dei BardoMagno “Li Bardi Son Tornati in Locanda”, che con uno stile inconfondibile rilegge fatti e costumi della nostra quotidianità trasportandoli nella storia con intelligente umorismo, mostrando come la storia umana si ripete nei secoli. Nove brani originali e tre bonus track compongono questo album, in cui rock e ironia si fondono alla storiaaccostando il grande gusto per il rock epico a sonorità medievali che fanno il verso a quel linguaggio “neo-volgare” portatore sano di una satira nuova, intelligente e divertente che ha reso celebre Feudalesimo e Libertà - la più importante community social d’Italia dedicata al Medioevo -.

Magister Barbero” è l’ultimo singolo estratto dal nuovo lavoro, anticipato a marzo da “Federico II c’è”, “Hanno ucciso Carlo Magno” sul finire del 2021, “Nel mio feudo” per i nostalgici degli anni ‘80 ma dell'anno mille, "Cerveza y Latifondo" il primo reggaeton feudale esistente al mondo, "La Cintura di Castità" dalle sonorità medieval folk pop tipiche della band d'altri tempi e "Drakkar Special" una cover dallo stile 'Made in Aquisgrana' di "50 Special" dei Lunapop.

BARDOMAGNO
“Li Bardi Son TOURnati”

Sabato 12 novembre 2022 - Gardacon - Montichiari (BS)
Ingresso gratuito

Sabato 19 novembre - Legend Club - Milano
!!!SOLD OUT!!!

Venerdì 10 febbraio 2023 - The Wall – Pistoia
Ingresso gratuito

Sabato 11 febbraio 2023 - Traffic Live – Roma
Biglietti € 12 + ddp su TicketOne e Mailticket
Evento FB www.facebook.com/events/611334150783449/

Venerdì 17 febbraio 2023 - Spazio 211 – Torino
Biglietti € 12 + ddp su Mailticket e DICE

Venerdì 24 febbraio 2023 - Revolver - San Donà di Piave (VE)
Biglietti € 12 + ddp su TicketSms
Evento FB www.facebook.com/events/525460042471153

Sabato 25 febbraio 2023 - Arci Tom – Mantova
Biglietti € 12 + ddp su Mailticket
Evento FB www.facebook.com/events/6257254550970424

Peaceville Records: in arrivo raccolta per il 35° anniversario

Lunedì, 07 Novembre 2022 20:09 Pubblicato in News

Comunicato stampa:

La compilation "DARK SIDE OF THE SACRED STAR" in LP limitato e numerato uscirà il prossimo 9 Dicembre su Peaceville Records/Audioglobe. Una raccolta molto speciale di tracce esclusive di alcuni dei grandi artisti black metal vecchi e nuovi del roster di Peaceville in occasione del 35° anniversario dell'etichetta.

L'LP contiene i seguenti artisti:

Mortem - Aftermath
Un brano inedito e (per ora) esclusivo registrato per questa uscita dalle prime leggende della scena norvegese. L'inconfondibile suono inquietante dei synth e i sinistri riff del mastermind Steinar Sverd Johnsen (Arcturus) ci regalano la magia.

RUïM - O Sino da Igreja (Threat Mix)
Una chicca esclusiva di ciò che accadrà in questo nuovo capitolo dei Vltimas e dell'ex chitarrista dei Mayhem Blasphemer, alias Rune Eriksen. Con un richiamo al periodo "Wolf's Lair Abyss" dei Mayhem come fonte d'ispirazione, e con lo stesso Blasphemer alla voce e alle chitarre, che si addentra in temi profondamente spirituali e voodoo, questo è l'assaggio di una nuova brutale tempesta di oscurità che incombe.

Darkthrone - Impeccable Caverns of Satan (edit)
I maestri norvegesi tornano con il loro stellare opus "Astral Fortress", dimostrando che la fiamma arde più forte che mai per Fenriz e Nocturno, per questa epopea heavy metal blackened dai riff striscianti.

Sigh - Mayonaka No Kaii (alternate vocal)
Uno speciale mix alternativo del brano contenuto nell'ultimo albu, l'apprezzatissimo "Shiki", i Sigh continuano il loro viaggio eclettico e multistrato attraverso lo strano e meraviglioso mondo del blackened metal.

Doedsmaghird - Then, to Darkness Return
Gemello più cupo e malevolo delle attuali profonde esplorazioni labirintiche dell'esistenza dei Dødheimsgard, questo è il parto del nuovo progetto di Vicotnik, con un attacco devastante e implacabile di black metal primordiale, che riporta alla mente il lavoro dell'era "Satanic Art" dei Dødheimsgard.

Kvist - Gærne Sia av Fjorden (demo)
Una versione demo molto speciale, in forma strumentale, di un nuovo brano per dare il via alla prossima tappa dell'eredità dei Kvist, a oltre 25 anni dal loro unico album in studio "For Kunsten Maa Vi Evig Vike", che ha lasciato il segno nel mondo come punto di riferimento del black metal atmosferico e melodico della metà degli anni '90.

Mork - Alrunens Hevn
Un brano esclusivo e inedito, registrato in concomitanza con le recenti registrazioni in studio del nuovo album dei Mork, è anche un bell'assaggio del tipo di evoluzione che si troverà nel prossimo opus dei Mork, in arrivo all'inizio del 2023. Un'eccellenza del black metal melodico.

Mortuary Drape - The Secret Lost
Un nuovo brano tratto dal prossimo e attesissimo album in studio delle influenti e longeve leggende italiane. Uno splendido heavy metal occulto e blackened di alto livello, nello stile distintivo dei Mortuary Drape, che dimostra perché i venerati italiani sono stati meritatamente all'avanguardia del genere per decenni.

Avmakt - Bitter Carved Hollow
Il nome potrebbe non essere ancora familiare a molti, ma questa nuova band di musicisti noti della città natale dei Darkthrone, Kolbotn, offre un black metal crudo e malvagio, con un suono e un'esecuzione old school e riff provenienti direttamente dalle profondità del calderone infernale.

Hellripper - Mephistophelian Dreams
Gli scozzesi Hellripper continuano la loro ascesa verso l'apice del genere blackened thrash/speed e, mentre il nuovo album si avvia verso la pubblicazione all'inizio del 2023, ecco una speciale ed esclusiva interpretazione del 2022 del classico "Mephistophelian Dreams", registrata per questa uscita. Un heavy metal oscuro e sporco ad alta velocità eseguito alla perfezione.

Dødheimsgard - Stemmen fra Evigheten
Un nuovo brano epico e ipnotico registrato appositamente per questa uscita, che trasuda la grande finezza e gli stati da incubo del genio contorto di Vicotnik, con il suo DNA che include anche del materiale inutilizzato originariamente creato per l'album di debutto "Kronet til Konge".

Snorre Ruch (Thorns) - Tema Helvete
Un'outro schiacciante dell'enigmatico creatore dei Thorns e una delle figure principali nella creazione e nell'espansione del suono del black metal degli anni '90, qui inclusa con questo raffinato mix 2022 del tema "Helvete".

Tracklist:
A.1. Mortem - Aftermath [04:09]
A.2. RUïM - O Sino da Igreja (threat mix) [04:08]
A.3. Darkthrone - Impeccable Caverns of Satan (edit) [05:07]
A.4. Sigh - Mayonaka No Kaii (alternate vocal) [05:26]
A.5. Doedsmaghird - Then, to Darkness Return [03:08]
A.6. Kvist - Gaerne Sia av Fjorden (demo) [02:47]
B.1. Mork - Alrunens Hevn [04:01]
B.2. Mortuary Drape - The Secret Lost [03:34]
B.3. Avmakt - Bitter Carved Hollow [04:17]
B.4. Hellripper - Mephistophelian Dreams (2022) [02:42]
B.5. Dødheimsgard - Stemmen fra Evigheten [07:05]
B.6. Snorre Ruch (Thorns - Helvete Theme [02:31]

releases

Vinnie Moore: the axeman is back!
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Mortticia, un EP di debutto sicuramente piacevole
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Asterise, un nuovo interessante gruppo tra Polonia e Grecia
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nuovo EP per i Qrixkuor: un solo brano di oltre 24 minuti
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dopo tre anni ecco di nuovo gli Appalling con il loro Black/Death novantiano
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tornano dopo un solo anno le rigide sperimentazioni sonore dei Veilburner
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Opus Arise, Symphonic Metal strumentale dal Canada
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Distance of Thought, un buon debut album
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Conor Brouwer’s Call of Eternity, una nuova metal opera dall'Olanda
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un'altra interessante realta caraibica: gli Omnifariam
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Black Ancestry: Black Metal vecchio stampo
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Neptune, direttamente dagli anni '80
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Consigli Per Gli Acquisti

  1. TOOL
  2. Dalle Recensioni
  3. Cuffie
  4. Libri
  5. Amazon Music Unlimited

Login

Sign In

User Registration
or Annulla