A+ A A-
Ninni Cangiano

Ninni Cangiano

Keep the faith alive!!

URL del sito web: Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

The Moor: il video del nuovo singolo "Ombra"

Venerdì, 12 Gennaio 2024 19:03 Pubblicato in News

Riceviamo e pubblichiamo:

Il quartetto di Progressive/Melodic Death Metal, THE MOOR, presenta il secondo singolo tratto dal prossimo album, la title-track "Ombra", in uscita il 12 gennaio 2024, cantato in italiano. Questo brano segue l'impatto del primo singolo "The Overlord Disease" e si configura come un avvincente varco nelle profondità del loro prossimo album, che sarà pubblicato nel marzo del 2024.

Link video: https://www.youtube.com/watch?v=u0j_WawYVJA

La band ha voluto portare le emozioni che hanno ispirato il disco nella loro lingua madre, "Ombra" incarna l'essenza dell’album, concept che esplora il turbamento emotivo e le lotte interiori che accompagnano il processo creativo. Il ritmo incalzante e le melodie trascinanti della canzone catturano il mood del disco, un mix di aggressività e bellezza, mentre i testi sentiti di Enrico "Ukka" Longhin approfondiscono le profondità della resilienza umana.

“La title track è sempre speciale", condivide Enrico "Ukka" Longhin. "'Ombra' è il culmine di tutto ciò su cui abbiamo lavorato per questo disco, una fusione del nostro suono distintivo con nuove sfumature e incursioni orchestrali e elettroniche. È una canzone che vi porterà in un viaggio attraverso sia l'oscurità che la luce della nostra musica, il tutto nella nostra lingua madre".

Questa aggiunta sottolinea che il potere emotivo della musica va oltre la lingua, garantendo che l'essenza e le emozioni trasmesse in "Ombra" possano essere apprezzate e percepite da tutti gli ascoltatori, indipendentemente dalla loro competenza nella lingua italiana. 

Presso lo Studio Fredman a Gothenburg, Fredrik Nordström ha realizzato con meticolosità un mix che amplifica la profondità dell’album e il lavoro della band in studio, promettendo un'esperienza uditiva che risuona profondamente con l'essenza tematica dell'album. A completare l'opus musicale c'è l'opera visionaria di Niklas Sundin, rinomato per la sua capacità di catturare visivamente l'essenza dei viaggi musicali. 

Mentre si avvicina il debutto dell'album, bundles in preordine saranno disponibili sul sito della neo nata label inertial-music.com.

Restate sintonizzati mentre i THE MOOR si preparano a rilasciare "Ombra", una testimonianza della loro evoluzione nel mondo del progressive metal.

Roberto Quassolo: è uscito "Acoustic Curtain"

Venerdì, 12 Gennaio 2024 18:58 Pubblicato in News

Comunicato stampa:

Acoustic Curtain è un progetto musicale che nasce dall'idea del poliedrico cantante e songwriter Roberto Quassolo, desideroso di ridare nuova vita ad alcuni brani che maggiormente ne hanno segnato il percorso artistico, ormai quasi trentennale, realizzati con la symphonic metal band Dark Horizon, riproponendoli in un'inedita versione intima e spontanea.

Il risultato è un disco unplugged di 10 brani impreziosito dalla collaborazione con il chitarrista Mario Percudani (Hardline, Hungryheart), che qui troviamo anche nelle vesti di produttore.

L'album mira ad aprire scenari ed atmosfere suggestive creando un’ esperienza acustica coinvolgente,  facendo leva sull’espressività e l’emotività, caratteristiche da sempre presenti nelle produzioni di entrambi gli artisti. 

La tracklist esplora diverse annate delle composizioni realizzate da Quassolo con i Dark Horizon; troviamo brani come Master of the Bright Sea e Victim of Changes tratti da Dark Light Shades (2004),  'Empty Mirror' e 'The Age of Light' da Angel Secret Masquerade (2011) o 'Back to the real' e 'Future world' dal più recente Aenigma (2018).

L'album è pubblicato in versione digitale da Tanzan Music Records, mentre verrà stampato e rilasciato in CD da Underground Symphony.

La tracklist dell'album:
01. Back to the Real
02. Empty Mirror
03. Master of the Bright Sea
04. Future World
05. Sea Sirens Voices
06. Flying in the Wind
07. The Age of Light
08. Liar
09. Victim of Changes
10. Time is a Healer

Node: nuovo album su Nadir Music

Venerdì, 12 Gennaio 2024 18:56 Pubblicato in News

Comunicato stampa:

I Node hanno raggiunto un accordo discografico con Nadir Music per la pubblicazione del loro settimo album che vedrà la luce in primavera. 

Il lavoro, intitolato "CANTO VII”, sarà un concept ideato dal leader Gary D’Eramo, autore anche delle liriche.

In merito a questa nuova pagina dell'ormai trentennale storia della band e di questa nuova collaborazione, queste sono le parole di Gary: "Siamo onorati e orgogliosi di essere entrati a far parte di Nadir Music e di collaborare insieme a loro per questa nostra nuova avventura: sapere poi di avere anche la stima e la fiducia di una delle band più rappresentative in assoluto di tutta la scena metal del nostro Paese e non solo è motivo di un orgoglio incommensurabile ma anche un grande stimolo per andare avanti in questo progetto. Voglio ringraziare di cuore: Trevor, Tommy, Paolo e Federico per averci dato questa grandissima opportunità, poter scrivere ancora qualche riga nella pagina del metal italiano è davvero bellissimo”.

Toliman: il video di "5 A.M."

Venerdì, 12 Gennaio 2024 18:53 Pubblicato in News

Comunicato stampa:

Fuori oggiil video di “5 A.M.”, brano dei TOLIMAN, female fronted band da Milano tra prog metal e sperimentazione, che segue i singoli “Ablaze”, “Roots” e la cover di BJÖRK “Hyper-ballad”,ad anticipare il nuovo album “Elevate” in uscita il 19 gennaio 2024 per Bagana B District.

“5 A.M.” (Official Video):https://www.youtube.com/watch?v=-YZ7cIprVMM  

“5 A.M.”è il brano più personale dell'album: racconta rimpianti e necessità di comunicare, ma soprattutto l’assenza. Nell'elaborazione di una perdita è comune immergersi in scenari paralleli, in tutti i “what if” concepibili, ma il comune denominatore è il rimorso, la consapevolezza della fine e, al di là di tutto, della certezza di star speculando su un'eventualità irrealizzabile. Stati d'animo che portano all’insonnia, attraverso i quali è necessario passare per riuscire ad accettare un dolore così grande che lascia senza fiato.

“5 A.M.” è una tappa obbligatoria, la necessità di verbalizzare i propri rimorsi attraverso tutti gli stadi di dolore e rimpianto, di tutte le volte in cui “avremmo potuto, ma non abbiamo voluto”...ora è semplicemente troppo tardi.

“5 A.M.”, eseguita solamente con una chitarra acustica, rappresenta un'idea musicale nella sua forma più intima e sincera. La scrittura ricalca attentamente lo stile del progetto, ma il brano è spogliato di ogni sovrastruttura e arrangiamento, riscoprendo invece il fascino di un'esecuzione cruda, sentita e umana.Il videoclip è di Giacomo Irrequieto e racconta una delle tante notti insonni tra rabbia e rimorso, nella necessità di parlare con qualcuno che semplicemente non può più rispondere. È un concetto semplice, un setting minimale e concreto, tratto da situazioni reali e dolorose. Uno scorcio personale sull'elaborazione del lutto e dei suoi momenti più significativi e crudi.

“5 A.M.” è stata registrata e mixata da Frank Altare presso Orion Studio Solaro (MI), il master è ad opera di Riccardo Parenti di Elephant Mastering, Supino (FR). L’artwork di copertina di Jessica Campo.

releases

Elettra Storm, un debutto con i controfiocchi!
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un buonissimo terzo album maturo per gli In Autumn
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Leah ed il Celtic Fantasy Metal
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
A tre anni dal debutto assoluto, arriva il primo album dei Damnation
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Stellar Remains: un grandioso debut EP sulla scia di Blood Incantation & Co.
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Acrid Death: dalla Germania una band per i fans della vecchia scuola svedese
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Ember Belladonna, un debutto fin troppo poco Metal
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Metal melodico: debutto per gli Attractive Chaos
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gengis Khan: epica cavalcata
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli Asidie presentano un album introspettivo e profondamente umano in chiave Doom
Valutazione Autore
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
"The Serpent's Cycle" degli Hyperia : aggressività, potenza e melodia
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
No One Alive, un gruppo da tenere d'occhio!
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Consigli Per Gli Acquisti

  1. TOOL
  2. Dalle Recensioni
  3. Cuffie
  4. Libri
  5. Amazon Music Unlimited

Login

Sign In

User Registration
or Annulla