A+ A A-
 

I Diabulus in Musica con un disco di poco cuore I Diabulus in Musica con  un disco di poco cuore Hot

I Diabulus in Musica con  un disco di poco cuore

recensioni

titolo
Dirge For The Archons
etichetta
Napalm Records
Anno

 

  1. Battle Of Atlantis

  2. Earthly Illusions

  3. Marble Embrace

  4. Invisible

  5. Crimson Gale

  6. Ring Around Dark Fairies Carousel

  7. A Speck In The Universe

  8. Hiding From You

  9. Voice Of Your Dreams

  10. Hawk's Lament

  11. Bane

  12. River Of Loss

  13. Zauria

 

 

DIABULUS IN MUSICA Line-Up:
Vocals:  Zuberoa Aznárez
Keyboards:  Gorka Elso
Drums:  David Carrica
Guitars:  Alexey Kolygin
Bass Guitar:  Odei Ochoa

opinioni autore

 
I Diabulus in Musica con un disco di poco cuore 2016-11-24 11:29:44 Celestial Dream
voto 
 
3.5
Opinione inserita da Celestial Dream    24 Novembre, 2016
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

Gli spagnoli Diabolus in Musica ci sanno fare, lo abbiamo constatato già dal loro precedente lavoro e questo “Dirge For The Archons ” non può che confermarlo. Certo che fossi stato in loro non avrei fatto uscire questo disco cosi a ridosso del nuovo abum degli Epica, ovvero i primi della classe, nonchè autentica fonte di ispirazione per questa band spagnola.

Sempre molto sinfonici e con la presenza di momenti estremi, ricordando appunto la band di Simone Simons, i Diabulus in questo disco mostrano a tratti un sound più personale e decisamente molto teatrale ma il risultato non è così positivo come potremmo aspettarci. In effetti ho trovato i brani troppo bombastici ed in certe situazioni quasi forzati. Ad esempio nella buona “Crimson Gale” sembra quasi che per forza ci si debba inserire il bridge in growl quando onestamente non ne sentivamo il bisogno. Quindi da un lato la band mostra padronanza nello scrivere brani complessi dall'altra c'è da dire che a volte sembra quasi tutto troppo studiato a tavolino senza invece ascoltare il cuore.

“Dirge For The Archons ” è un buon lavoro ben al di sopra della media che il mondo female vocals ci presenta giornalmente, ma come detto mi sembra un disco troppo confezionato dove al suo interno sono presenti poche emozioni e sentimenti.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Aprendo il portale tra la vita e la morte...inchinatevi ai Winternius
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il debutto degli Ignited raggiunge la sufficienza
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Doro: una regina affezionata alle proprie sonorità
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Warkings è sinonimo di qualità
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dalla Finlandia il martellante Blackened Death dei Sepulchral Curse
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Una nuova sfilza di ospiti ed un altro buonissimo album: tornano i Buried Realm
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Damnation Angels: ritorno in gran stile!
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Chrysarmonia: pronti per il full length
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Elvenpath, non ci siamo proprio!
Valutazione Autore
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Princess: “Lovely Heaven Crazy Band” è un disco a fasi alterne
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla