A+ A A-
 

Classic metal ben assestato per i Conjuring Fate! Classic metal ben assestato per i Conjuring Fate! Nuovo

Classic metal ben assestato per i Conjuring Fate!

recensioni

titolo
Curse Of The Fallen
etichetta
Pure Steel Records
Anno

TRACKLIST:
1. The Premonition
2. Burn The Witch
3. Voodoo Wrath
4. Midnight Skies
5. Journey’s End
6. Daughter Of The Everglades
7. Night Of The Knives
8. No Escape
9. Children Of The Night
10. Original Sin
Total Playing Time: 42:16 min

LINE-UP
Tommy Daly – vocals
Phil Horner – guitars
Karl Gibson – guitars
Steve Legear – bass
Niall McGrotty – drums

opinioni autore

 
Classic metal ben assestato per i Conjuring Fate! 2019-12-01 12:00:45 Federico Orano
voto 
 
3.5
Opinione inserita da Federico Orano    01 Dicembre, 2019
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

Un solo disco alle spalle ma tanta carica da sparare per i Conjuring Fate, band che arriva dall'Irlanda Del Nord con un sound che prende in maniera prepotente dal classico heavy metal con riferimenti alla NWOBHM e non solo.

“Curse Of The Fallen” ci regala quaranta minuti di onesto metallo con riff ben assestati e melodie curate. Non siamo certo di fronte ad un lavoro da capogiro ma i Nostri dimostrano di sapere il fatto loro. La partenza un po' alla Rage non è affatto male mentre l'heavy dinamico di “Voodoo Wrath” sembra quasi più di scuola americana, vedi Jag Panzer con un refrain ben coinvolgente con tanto di coretto. Difficile non pensare ai Saxon lungo l'ascolto di questa tracklist dopotutto i Conjuring Fate non nascondo il loro amore per la band britannica del leader Biff Byford. “ Journey’s End” e “No Escape” mettono in mostra le buone capacità del quintetto nord irlandese che riesce a destreggiarsi bene tra assoli di chitarra bei riff e intense melodie vocali.

Senza dubbio piacevole la proposta dei Conjuring Fate. Gli amanti di queste sonorità farebbero bene a tenerli d'occhio!

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Gli Psychomancer hanno forse un po' troppo "allungato il brodo"
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dagli States i Sentient Horror mostrano il loro amore verso lo Swedish Death Metal
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tornano dopo 12 anni i veterani del Death Metal teutonico: nono album per i Fleshcrawl
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ennesima prova strepitosa per i Cattle Decapitation
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Vastator, only for die-hard fans
Valutazione Autore
 
1.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Per gli australiani Alchemy un debut EP che lascia ottime speranze per il futuro
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Metal sinfonico neoclassico in questo primo album dei messicani Yeos.
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ep di quattro brani dediciti ad un heavy metal grezzo ed old school per gli Olymp
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Seppur breve, convince l'EP dei californiani Larvae
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Per i britannici Itheist un debutto (col nuovo nome) senza infamia e senza lode
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Debutto per la tastierista dei Cradle of Filth: Martyr di Lindsay Schoolcraft!
Valutazione Autore
 
2.8 (2)
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

partners

No tabs to display

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla