A+ A A-
 

Sorprende in positivo il debut album dei pakistani Azaab Sorprende in positivo il debut album dei pakistani Azaab Hot

Sorprende in positivo il debut album dei pakistani Azaab

recensioni

gruppo
titolo
Summoning the Cataclysm
etichetta
Satanath Records / Maxima Music Pro
Anno

PROVENIENZA: Pakistan 

GENERE: Death Metal 

FFO: Nile, Decapitated, Morbid Angel, Abysmal Dawn, Cannibal Corpse 

LINE UP: 
Saad Latif – vocals 
Shahab Khan – guitars 
Afraz Mamoon – guitars 
Waqar Ghayas – bass 
Adhytia Perkasa – drums 

GUESTS: 
Nick Mkhl (Brutal Sphere) & Aissam El Hassani (Vile Utopia) – vocals on track 2 
Bobby Koelble (ex-Death) - guitar solo on track 5 
Phil Tougas (Chthe'ilist, First Fragment, Worm) – guitar solo on track 6 

TRACKLIST: 
1. Pandemonium Twilight [02:03] 
2. Carbon Plague [04:10] 
3. A Hollow Pact [04:39] 
4. Preachers of Hate [03:57] 
5. When Worlds Collide [04:49] =ASCOLTA= 
6. The Infernal Citadel [05:02] =ASCOLTA= 
7. Trophies of Flesh [04:11] 
8. The Empty Throne (Decapitated cover) [04:33] 
9. B.L.O.O.D.B.O.R.N [04:39] =VIDEO= 

Running time: 38:03 

opinioni autore

 
Sorprende in positivo il debut album dei pakistani Azaab 2022-04-20 13:40:04 Daniele Ogre
voto 
 
4.0
Opinione inserita da Daniele Ogre    20 Aprile, 2022
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Questo prossimo agosto saranno esattamente 22 anni che il sottoscritto ha come hobby primario quello di recensire dischi di Metal estremo; ed in tutti questi anni, andando a memoria, è la prima volta che mi capita per le mani una band proveniente dal Pakistan: si tratta degli Azaab, quintetto proveniente da Islamabad che con questo "Summoning the Cataclysm" arriva alla pubblicazione del primo full-length, grazie ad una co-produzione tra Satanath Records (etichetta che si è recentemente rilocata in Georgia) e Maxima Music Pro. E diciamolo, quella degli Azaab è stata una piacevolissima scoperta. "Death Metal" è anzitutto una forma semplificata di quello che la band pakistana propone, dato che come possiamo ascoltare nei brani presenti nella tracklist - otto inediti tra cui un'intro, ed una cover di "The Empty Throne" dei Decapitated - i Nostri spaziano con estrema fluidità tra Brutal Death, Progressive Death e Technical Death. Manco a dirlo i Decapitated dei primi lavori sono una delle primarie influenze degli Azaab, insieme ai Nile - abbastanza scontato anche questo forse -; ma la cosa che maggiormente sorprende e colpisce in "Summoning the Cataclysm" è la naturalezza con cui gli Azaab riescono a passare da riffoni pesanti e ricchi di groove, ad aperture melodiche e tecnicamente elevatissime, come se i Cannibal Corpse si fondessero con gli Obscura (e l'esempio più lampante è l'ottima "When Worlds Collide"). Ma non solo il succitato singolo: "The Infernal Citadel", "Preachers of Hate", "B.L.O.O.D.B.O.R.N", persino la cover di "The Empty Throne", tutto è perfettamente eseguito da una band che appare sin da questa prima opera in ottima forma, soprattutto la coppia d'asce formata da Shahab Khan ed Afraz Mamoon, senza nulla togliere agli altri ovviamente. Perfettamente a cavallo tra modernità e vecchia scuola, "Summoning the Cataclysm" è un album che saprà certamente sorprendervi in positivo: provare per credere (citando un vecchio spot).

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

releases

Primo soddisfacente full-length per i francesi Dawohl
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dai Rotting Empire un secondo album espressamente per i fans degli Amon Amarth
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Mega Colossus: metallo tecnico e di buona fattura.
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Autoproduzioni

Tyrants of Chaos, classico Heavy Metal dall'Alberta
Valutazione Autore
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Fraser Edwards, questa volta non ci siamo
Valutazione Autore
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Helios, nuova band con Tim Aymar
Valutazione Autore
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Phoebus The Knight, un progetto che stenta a decollare
Valutazione Autore
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Destral, una vera gemma dalla Spagna
Valutazione Autore
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Consigli Per Gli Acquisti

  1. TOOL
  2. Dalle Recensioni
  3. Cuffie
  4. Libri
  5. Amazon Music Unlimited

allaroundmetal all rights reserved. - grafica e design by Andrea Dolzan

Login

Sign In

User Registration
or Annulla